Serie A, Casini dal Ministero alla Lega: la vittoria di Lotito

12.03.2022 10:15 di Martina Barnabei Twitter:    vedi letture
Serie A, Casini dal Ministero alla Lega: la vittoria di Lotito
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

RASSEGNA STAMPA – La vicenda relativa all’elezione del successore di Paolo Dal Pino si è conclusa, fortunatamente, con esito favorevole alla Lega che ha eletto il nuovo presidente nella giornata di ieri. Dopo diverse assemblee, in Via Rosellini è arrivata la tanto attesa fumata bianca che ha evitato l’imminente commissariamento e con 11 voti favorevoli, il quorum minimo indispensabile, Lorenzo Casini è stato scelto come presidente. Così come riporta la consueta rassegna stampa di Radiosei, la candidatura dell’ormai ex Capo di Gabinetto al Ministero della cultura era stata avanzata da Claudio Lotito con il sostegno di De Laurentis. Il suo percorso, elezione inclusa, non è stato semplice. Il neopresidente non ha ottenuto il consenso di alcune big come Milan, Inter, Juventus e Roma ma il fatto di essere l’unico tra i candidati a presenziare in tutte le assemblee precedenti ha avuto il suo peso specifico. Può dirsi soddisfatto il patron biancoceleste conscio però che il compito del suo prescelto sarà molto arduo, riuscirà Casini a ricompattare la Lega?

CLICCA QUI PER TORNARE IN HOME PAGE

La Lazio ha cambiato pelle. Ma la "rivoluzione" è partita dalla difesa: i numeri

Dordrecht, Miceli: “Ho giocato alla Lazio per dieci anni. In Italia se non fai..."