Stadio Roma, si valutano altre soluzioni: "Mercati generali o Gazometro"

08.05.2021 10:45 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Stadio Roma, si valutano altre soluzioni: "Mercati generali o Gazometro"

All'ombra del Gazometro. O sulle spoglie degli ex Mercati generali. La Roma ha messo gli occhi sull'Ostiense per concretizzare finalmente il progetto del nuovo stadio giallorosso. I primi documenti, riporta la rassegna stampa di Radiosei, sarebbero già stati vagliati. La prima opzione prevederebbe una collaborazione con Eni all'insegna della sostenibilità, parola tanto cara ai Friedkin. Poi ci sono i Mercati Generali: nel caso in cui l'area dovesse liberarsi, potrebbe finire nel mirino dei romanisti. Con il rischio, però, di incrociarsi con il vecchio partner in affari. Anche Radovan Vitek, infatti, avrebbe espresso il suo interesse. Per il futuro, tuttavia, la Roma preferirebbe mettersi al tavolo con un privato, più che puntare su un'area interamente di proprietà pubblica. La promessa del Campidoglio di ritirare il pubblico interesse per Tor di Valle entro 30 giorni per iniziare a lavorare su un'altra area non è stata mantenuta. Ne sono passati più di 45 dal "no" di Trigoria al mastodontico progetto. La Roma si sente sotto ricatto. Ma intanto si guarda in giro e valuta nuove soluzioni.

Fiorentina - Lazio, il duello dei numeri tra Immobile e Vlahovic: vince Ciro

Lazio, Reina: "In futuro voglio fare l'allenatore. Leiva un uomo vero. E su Benitez..."

TORNA ALLA HOMEPAGE