Lazio - Inter, Zenga: "È un bel crocevia Scudetto, bisogna stare attaccati alla Juve"

14.02.2020 21:30 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Lazio - Inter, Zenga: "È un bel crocevia Scudetto, bisogna stare attaccati alla Juve"

Pareri, sensazioni. Lazio - Inter si avvicina e in tanti hanno voglia di lasciare la propria opinione in merito alla sfida. Un incontro ad alta quota che potrebbe riscrivere la stagione di entrambe, in caso di vittoria sarebbe vietato non sognare. Ne ha parlato anche l'ex portiere nerazzurro Walter Zenga, intervenuto ai microfoni di Tmw Radio: "Eriksen dal primo minuto? Entrare nella testa di Conte non è facile. Penso che in una partita così delicata, già per il fatto che non ci sia Handanovic, Antonio vorrà affidarsi a chi già conosce il suo gioco. Eriksen è ultra-offensivo e dà tanta qualità. Può avere difficoltà contro il centrocampo fisico della Lazio, dove rientrerà anche Milinkovic. Lazio - Inter decisiva? È un bel crocevia. Considerando che la Juve dovrebbe vincere le prossime due partite con Brescia e Spal, chi non dovesse uscire con i tre punti mandrebbe il proprio campionato in una certa direzione". Infine, Zenga ha parlato delle assenze: "Il problema è che Handanovic è di tutto un altro livello rispetto a Padelli. Poi anche Lulic è importante nello scacchiere di Inzaghi, e tra lui e Jony c'è differenza".

LAZIO, PARLA MILINKOVIC

CALCIOMERCATO LAZIO: "OFFERTO PRE-CONTRATTO A GIROUD"

TORNA ALLA HOMEPAGE