Ledesma: "Bisogna avere pazienza, ma la Lazio è padrona del proprio destino"

L'ex capitano della Lazio, Cristian Ledesma, ha parlato del momento magico dei biancocelesti predicando calma e pazienza.
18.02.2020 16:45 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Ledesma: "Bisogna avere pazienza, ma la Lazio è padrona del proprio destino"

C'era anche lui, con la famiglia al seguito, seduto sugli spalti dell'Olimpico. Cristian Ledesma si è visto Lazio - Inter dal vivo. Ha sofferto, tifato. È esploso di gioia al fischio finale insieme ai suoi ex tifosi. Ex, perché ora è uno di loro, e guarda con ammirazione il lavoro svolto da Inzaghi e i suoi ragazzi. Come spiegato dall'argentino a Repubblica: "La cosa più bella è vedere la Lazio padrona di quello che vuole fare. La squadra à consapevole della propria forza, sapeva di poter ribaltare lo svantaggio contro l’Inter. Però ci vuole calma per pensare di poter rimanere lassù. Bisogna avere pazienza, senza commettere l’errore di dire ‘Sì, adesso vinciamo lo scudetto’. Il centrocampo? Non so se sia il migliore della Serie A, ma sicuramente è completo. Ha tutte le caratteristiche che servono nel calcio moderno. Poi l’Olimpico pieno conta tantissimo. Non è vero che si gioca allo stesso modo: quando lo stadio è così vibrante, un calciatore dà qualcosa in più”. E se lo dice chi ha vestito entrambi i ruoli - capitano e tifoso -, conviene crederci.

LAZIO, LE ULTIME DA FORMELLO

LAZIO, LE DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

TORNA ALLA HOMEPAGE