Serie A, Nanni sui giocatori no vax: "Rimborsino i club per la loro scelta"

Il responsabile sanitario del Bologna, nonché membro della Commissione medica della Figc, ha parlato del problema dei giocatori no vax in Serie A
21.07.2021 19:30 di Tommaso Marsili Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Serie A, Nanni sui giocatori no vax: "Rimborsino i club per la loro scelta"

Al momento l'unica soluzione che può combattere la diffusione del Covid-19 è la vaccinazione. Non tutti però sono favorevoli all'iniezione e questo sta creando problemi anche in Serie A, con il cluster all'interno dello Spezia. A La Gazzetta dello Sport Gianni Nanni, responsabile sanitario del Bologna, nonché membro della Commissione medica della Figc, ha lanciato una provocazione: "Come medici dei club abbiamo organizzato diversi incontri per spiegare ai giocatori l’importanza dei vaccini per loro stessi, per gli altri e pure per il sistema calcio. È ovvio che dal punto di vista legale non si può obbligare nessuno, ma bisogna fare in modo che chi sceglie di non vaccinarsi ne risponda dal punto di vista morale e anche economico. Che paghino loro le terapie e i medici e rimborsino i club che per la loro scelta sono stati danneggiati! Io sono drastico: siamo di fronte a una pandemia, non un’influenzetta, servono regole speciali ed è ora di tirarle fuori".