Lazio, Cataldi scala posizioni: con Sarri è arrivata una svolta per la sua carriera

09.10.2021 08:30 di Elena Bravetti Twitter:    vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Lazio, Cataldi scala posizioni: con Sarri è arrivata una svolta per la sua carriera

Se c'è un giocatore della Lazio che ha sfruttato al meglio l'occasione del cambio in panchina, questo è senza dubbio Danilo Cataldi. Non è ancora un vero titolare, ma ci si avvicina molto. Il centrocampista si sta giocando alla grande le sue carte, sta ascoltando gli insegnamenti del nuovo tecnico e sta raccogliendo, man mano, i frutti del suo lavoro. Sarri ha dimostrato di apprezzarlo. 

ASPETTATIVE - Quando il Comandante si è seduto sulla panchina biancoceleste, la speranza della dirigenza era che con il suo arrivo potessero rivitalizzarsi anche tutti i giocatori che, con Inzaghi, erano di fatti finiti del dimenticatoio. Dopo circa tre mesi di lavoro dell'allenatore, riporta la rassegna stampa di Radiosei, i dubbi emersi negli anni passati relativi ad alcuni elementi della rosa sono stati sostanzialmente confermati. Il solo ad essersi guadagnato maggior spazio è proprio Cataldi. Fino a questo momento ha collezionato 229 minuti in campo: 163 in campionato e 66 in Europa League. Trend tutt'altro che simile a quello dello scorso anno quando a fine stagione i minuti in campo erano stati appena 592. L'ex Primavera è tornato ad agire in cabina di regia, giocando con dinamismo, qualità e consapevolezza. 

CHANCE - Sarri gli ha dato una nuova opportunità di scalare le gerarchie, e Cataldi l'ha capito immediatamente. Spodestato Escalante, sta tentando di ridurre le distanze con Lucas Leiva. O quantomeno di portare l'allenatore ad avere qualche dubbio. Basta dare un'occhiata ai numeri per capire la determinazione messa da Danilo in campo: delle 5 presenze in Serie A in questa stagione, 4 le ha chiuse con il record di velocità media in relazione ai minuti giocatori. Tanta corsa, ma abbinata a qualità. Quella ce l'ha sempre avuta, ma sembrava non riuscire a sfruttarla. Con Sarri in panchina la sua carriera sembra aver avuto una svolta. Danilo sta approfittando di tutti gli effetti del cambio del tecnico. Magari non è ancora un vero titolare. Ma ci si avvicina molto.

Lazio, Zaccagni mette l'Inter nel mirino (e fa partire il countdown): il rientro è più vicino - FOTO

Lazio, non solo Milinkovic e Muriqi: oggi in campo quattro nazionali

TORNA ALLA HOMEPAGE