Lazio, Inzaghi a Parma per blindare la Champions e staccare Eriksson

La Lazio di Inzaghi a Parma può collezionare il diciottesimo risultato utile consecutivo, superando il record raggiunto da mister Eriksson.
09.02.2020 08:15 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di www.imagephotoagency.it
Lazio, Inzaghi a Parma per blindare la Champions e staccare Eriksson

A Parma senza Milinkovic, Radu e Lulic, più Correa a mezzo servizio, Simone Inzaghi dovrà chiedere l’ultimo suoi titolarissimi, protagonisti di una lunga ed impegnativa rincorsa iniziata ad ottobre e non ancora conclusa. Undici vittorie di fila, diciassette risultati utili consecutivi, la Supercoppa strappata alla Juventus e, l’eliminazione da Europa League e Coppa Italia, la qualificazione Champions in pugno. Dopo la sconfitta della Juventus a Verona, poi, i biancocelesti potrebbero portarsi ad un solo punto dalla vetta. L’ultima sconfitta dell’armata capitolina risale al 25 settembre, da lì Immobile e compagni sono riusciti a collezionare 40 punti. Solo il Liverpool di Kloop nei cinque migliori campioni europei, ha fatto meglio (52). La trasferta di Parma sarà la fine di un trittico temuto dallo stesso allenatore, che ha dovuto far fronte a defezioni e squalifiche. Poi comincerà la discesa verso la primavera: la Lazio, senza coppe, giocherà una volta alla settimana, recuperando meglio le energie e gestendo l’organico senza troppi problemi. Dopo aver raggiunto Eriksson, riporta la rassegna stampa di Radiosei, con la partita di oggi Inzaghi può superarlo, centrando un altro record: mai nella sua storia la Lazio è riuscita ad infilare diciotto risultati positivi di fila. I segnali, poi, arrivano anche dalle avversarie: se l’Atalanta ha vinto contro la Fiorentina, la Roma è uscita sconfitta dal match casalingo contro il Bologna. Con una vittoria oggi, i biancocelesti potrebbero aumentare il vantaggio dal quinto posto, rimanendo agganciati alle squadre che li precedono. Perché, dopotutto, sognare non costa davvero nulla.

FORMELLO - Lazio, forfait Lulic: c’è Jony. Bastos out, tocca a Patric

Parma - Lazio, Inzaghi riparte da Immobile: dal 2010 nessuno come lui in A

TORNA ALLA HOMEPAGE