Lazio, Rocchi: “Sarebbe un sogno ripercorrere le orme di Inzaghi”

L'intervista di Tommaso Rocchi a Leggo. Il futuro, da allenatore, e il rapporto con i tifosi della Lazio. Ora è il momento della gavetta, in futuro chissà..
11.06.2019 09:10 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Lazio, Rocchi: “Sarebbe un sogno ripercorrere le orme di Inzaghi”

Fresco campione d'Italia con i ragazzi della Lazio Under 14 (3-0 alla Roma in finale), Tommaso Rocchi continuerà il proprio percorso la prossima stagione salendo di categoria con l'Under 15. È questa la sua strada, il veneziano ne è convinto: “Quando smetti di giocare non sai bene cosa ti proporrà il futuro. Ho provato con le telecronache a Sky, ma quando ho iniziato ad allenare ho capito di voler fare quello nella vita. Mettere gli scarpini e poter trasmettere la mia esperienza ai ragazzi mi ha fatto sentire vivo. Non mi interessa la categoria, voglio fare l'allenatore”. Con queste parole rilasciate a Leggo, l'ex attaccante biancoceleste ha dimostrato di avere le idee ben chiare. Tommaso deve tanto a Silvio Baldini e Delio Rossi, suo mentori all'Empoli e alla Lazio, ma si ispira a Pep Guardiola “il migliore in assoluto”. Poi sul rapporto con i tifosi laziali aggiunge: “Mi vogliono bene e io altrettanto. Tra di noi è rimasto lo stesso legame di quando ero calciatore, ci unisce un rapporto sincero, sono orgoglioso di questo”. Infine i complimenti e gli auguri per il prossimo anno a Simone Inzaghi, autore di una stagione complicata ma conclusa con un trofeo in tasca. Per ora Rocchi ha in mente solo l'Under 15, poi in futuro si vedrà: "Sarebbe un sogno ripercorrere le sue orme, ma bisogna avere pazienza. Vado avanti passo dopo passo".

LAZIO, RIFIUTATA OFFERTA PER CORREA

LAZIO, 100 MILIONI PER MILINKOVIC O RESTA

TORNA ALLA HOMEPAGE