FORMELLO - Lazio, Marusic spinge a sinistra. Leiva e Cataldi verso il rientro

13.06.2020 06:30 di Carlo Roscito Twitter:    Vedi letture
Fonte: Carlo Roscito - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Massimiliano Vitez/Image Sport
FORMELLO - Lazio, Marusic spinge a sinistra. Leiva e Cataldi verso il rientro

FORMELLO - Lavoro di forza e fase tattica. Prosegue la preparazione della Lazio, di nuovo in campo alle 10 per l’ennesima seduta mattutina di questa settimana (oggi verrà chiusa con un’amichevole in famiglia 11 contro 11). Ieri, al Fersini, i calciatori vengono impegnati in diverse stazioni (scatti, elastici trx, corsa tra ostacoli) prima di dedicarsi alle esercitazioni tattiche sul pressing. A cui non partecipano Leiva, Cataldi e Jony: sono i tre calciatori che hanno accusato un leggero affaticamento nei giorni scorsi, risparmiati per la fase con maggiori carichi e poi insieme al preparatore atletico Fonte per una sgambata differenziata (corsa e pallone). Presto verranno riaggregati a pieno regime, non c’è il minimo allarme come testimoniato dall’ora di allenamento sul terreno di gioco, chiusa con il resto del gruppo per i cross e i tiri in porta. Semplice gestione per evitare controindicazioni muscolari. 

SEDUTA. Un'indicazione in vista della trasferta di Bergamo: Marusic continua a spingere a sinistra, dovrebbe traslocare sulla fascia opposta lasciando a Lazzari la corsia di destra. C'è tempo per ulteriori prove, andranno avanti fino alla rifinitura di martedì 23 giugno, vigilia di Atalanta-Lazio. Fronte infermeria: Immobile è rientrato ieri dopo un solo giorno di riposo. Vavro e Milinkovic hanno dato il loro ok fin da lunedì: lo slovacco aveva riportato uno stiramento all'adduttore durante il periodo di lockdown, il serbo aveva rimediato un duro colpo al ginocchio destro la settimana scorsa. Entrambi ristabiliti. Gli assenti sono i lungodegenti Lukaku e Lulic. Adekanye, frenato da un problema muscolare negli ultimi dieci giorni, si è rivisto per un lavoro a parte con il preparatore Bianchini. Presto anche lui tornerà a disposizione. Aggregati ci sono sempre i baby Alia, Armini, Falbo e Raul Moro, più Djavan Anderson. Tutti nel "gruppo squadra" pronto a dare l'assalto allo scudetto. 

Pubblicato il 12-06 alle 11.50