Badelj: "Lazio? Ho sempre dato il massimo. Ho avuto il covid, ma..."

Milan Badelj si racconta sulle pagine de Il Secolo XIX tra il passaggio al Genoa e il coronavirus da asintomatico in primavera...
23.10.2020 09:40 di Antoniomaria Pietoso Twitter:    Vedi letture
Fonte: Antoniomaria Pietoso - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Badelj: "Lazio? Ho sempre dato il massimo. Ho avuto il covid, ma..."

RASSEGNA STAMPA - Il Genoa si sta mettendo alle spalle il coronavirus. Dopo i 22 casi tra calciatori e staff, il club ligure sta riaccogliendo piano piano i guariti dal covid. Lunedì i rossoblù hanno pareggiato sul campo del Verona offrendo una prestazione da squadra. Tra i grifoni c'è anche Milan Badelj che in estate ha lasciato la Lazio per sposare il progetto genovese. Il centrocampista croato è stato tra i pochi a salvarsi nel focolaio della società. Il giocatore ha parlato sulle pagine de Il Secolo XIX spiegando che si è salvato perché probabilmente già ha avuto il virus. Tra marzo e aprile, quando era alla Fiorentina, in tanti hanno avuto il covid nella società viola. Lui, pur senza sintomi, è risultato positivo al test sierologico degli anticorpi e probabilmente ha contratto il coronavirus senza accorgersene. Questo potrebbe avergli permesso di passarla liscia stavolta, oltre all'attenzione massima adottata in questi mesi. I suoi compagni sembrano essere tornati senza particolari problemi e sono carichi per portare sempre più in alto la squadra di Maran. Il regista ha parlato anche del suo passato tra Fiorentina e Lazio e delle motivazioni che lo hanno portato a scegliere Genova. Ecco le sue parole: "In ogni squadra in cui ho giocato ho cercato di lasciare un ricordo positivo, dando tutto quello che avevo. In alcuni club è andata bene, in altri meno. Qui a Genova sono venuto perché mi hanno voluto fortemente e perché si sta costruendo una bella squadra. Con l'esperienza che ho mi sento uno dei leader di questo spogliatoio. Posso dare ancora tanto e voglio dimostrarlo".

Lazio, in gara secca Inzaghi è un maestro: dall'esordio in campionato alla Champions League

UFFICIALE - Bastos ceduto a titolo definitivo all'Al-Ain: il comunicato della Lazio

TORNA ALLA HOME