Berisha, dopo un mese di stop il rientro non è ancora vicino: out per la trasferta con la Juventus

Pubblicato il 21-08 alle 08.04
22.08.2018 07:05 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Andrea Marchettini - Lalaziosiamonoi.it
Berisha, dopo un mese di stop il rientro non è ancora vicino: out per la trasferta con la Juventus

Era il 22 luglio quando ad Auronzo di Cadore Valon Berisha si era fermato durante un allenamento. Un semplice affaticamento muscolare, così è stato sempre definito, ma che ancora il centrocampista kosovaro non è riuscito a smaltire. Durante la seconda parte di ritiro a Marienfeld, Valon aveva ripreso a correre ma forse era ancora troppo presto ed è stato costretto a fermarsi nuovamente. Certo è che la fretta e la volontà di tornare in campo è tanta, durante la partita contro il Napoli era insofferente e il suo nervosismo a bordo campo è stato rilevato anche dalle telecamere. Berisha è un guerriero in gabbia. Tuttavia come riporta la rassegna stampa a cura di Radiosei, l’ex Salisburgo dovrà ancora aspettare: molto improbabile (quasi impossibile) un suo rientro per la trasferta di sabato contro la Juventus. Qualche speranza di rivederlo in campo c’è per la terza di campionato con il Frosinone, domenica 2 settembre. In caso contrario bisognerà attendere la prima sosta stagionale, durante la quale avrà modo di ritrovare la giusta forma atletica. Berisha ha di fatto saltato l’intera preparazione estiva e quindi avrà bisogno di un periodo di rodaggio e di inserimento. La Lazio fino ad ora non ha ancora potuto usufruire di uno dei suoi nuovi acquisti, che Inzaghi considera un’alternativa di livello a Milinkovic e Parolo. Stiamo parlando di un giocatore fortemente voluto dalla società, in grado di garantire il cambio di passo e un’elevata duttilità nella zona di centrocampo. Il “guerriero” freme per rientrare, non vede l’ora di dimostrare a tutti quanti il suo valore con la maglia della Lazio.