Damiano 'Er Faina': "Petagna sarebbe venuto di corsa alla Lazio. Poi la società ha fatto altre scelte"

13.09.2018 07:45 di Valerio De Benedetti Twitter:   articolo letto 13370 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Damiano 'Er Faina': "Petagna sarebbe venuto di corsa alla Lazio. Poi la società ha fatto altre scelte"

Damiano 'Er Faina', oltre ad essere un noto youtuber romano, è anche da sempre un grande tifoso laziale, nonché amico di molti calciatori. In un'intervista rilasciata a Radio Incontro Olympia, ha avuto modo di parlarne, svelando alcuni aneddoti di mercato di quest'estate: "Petagna alla Lazio quest'estate? Il problema non è stato il suo. Infatti non siamo andati nemmeno su Wesley e abbiamo preferito tenerci Caicedo. Lui (Petagna ndr) sarebbe venuto di corsa, anche come vice-Immobile, da uno come Ciro ci sarebbe stato solo da imparare. Quei giorni che eravamo in vacanza insieme ne abbiamo parlato, poi la società ha fatto altre scelte”.

PERIN - “Lui avrebbe giocato titolare ovunque, alla Lazio, ma anche alla Roma e al Napoli. Ha avuto il coraggio invece di andare a contendere la porta ad uno dei migliori portieri europei. È andato lì per giocarsi le sue carte e dimostrare di essere all'altezza. Nazionale? Conoscendo Mancini, gli avrebbe preferito comunque Donnarumma, anche se per me è più forte di lui. Io spero che diventi il titolare alla Juventus”.

BALOTELLI - “Ogni volta che Mario torna in Nazionale viene criticato per qualsiasi cosa. Mario veniva anche da un infortunio, e non aveva tutti quei minuti nelle gambe. Secondo me è stato un errorre di Mancini. Ho visto un'Italia priva di gioco, senza idee, con tanti giocatori che non meritano di giocare in Nazionale, e tutto il peso è stato caricato su Mario Balotelli. Non si può pretendere tutto da lui. Interessamenti dall'Italia per lui quest'estate? Solo chiacchiere interlocutorie. L'unica cosa concreta è stata dalla Cina, ma lui non è voluto andare”.