PRIMAVERA - Lazio, Menichini: "Squadra tosta, ma bisogna migliorare. Modulo? Conta lo spirito"

L'allenatore della Lazio Primavera ha analizzato il pareggio della sua squadra contro la Spal ai microfoni della radio ufficiale.
18.02.2021 18:00 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
PRIMAVERA - Lazio, Menichini: "Squadra tosta, ma bisogna migliorare. Modulo? Conta lo spirito"

Al termine del pareggio contro la Spal, l'allenatore della Lazio Primavera Leonardo Menichini ha analizzato la gara ai microfoni della radio ufficiale biancoceleste: "Oggi volevamo vincere, ma l'avversario ha fatto la partita che doveva fare. Ha cercato di crearci tutte le difficoltà possibili, ma noi siamo stati tosti, attenti, abbiamo lottato su ogni pallone. Anche il fatto di non aver preso gol mi sembra un traguardo importante. Ha avuto una palla Cerbara davanti la porta, una di Bertini, ma anche loro hanno avuto un paio di occasioni in contropiede. Ho visto una squadra solida, una squadra rinfrancata nel morale. Ho cercato di cambiare modulo per dare qualche certezza in più. Ma dobbiamo crescere ancora molto".

CAMBIO MODULO - "Non ho cambiato modulo perché mancavano giocatori ma ho cercato di fare una sorpresa tattica all'avversario. Cercheremo di lavorare su un paio di moduli, quello di oggi ci ha dato più compattezza. Prima di tutto conta lo spirito. Oggi siamo stati troppo bassi, anche un po' impauriti nel primo tempo. La maglia della Lazio pesa più delle altre, e soprattutto quando le cose non vanno benissimo. Prendiamo questo punto e ripartiamo da qui per migliorare, per trovare ancora più compattezza, soprattutto quando ripartiamo".

PROSSIMO STEP - "Le sorprese sono all'ordine del giorno, non ci sono partite scontate. Questa è un'altra partita, dobbiamo dimenticare quella passata e tenere ben presente il nostro atteggiamento. Giocare più alti, pressare, cercare di non far giocare l'avversario e sviluppare il nostro gioco. Tra il dire e il fare c'è l'avversario di mezzo. Youth League? Grande dispiacere, era una bella esperienza, formativa per i ragazzi. Dobbiamo prendere atto che nel mondo c'è questa pandemia, siamo in grande difficoltà, quindi cercheremo di migliorare in campionato e andare avanti nel percorso di Coppa Italia".

Juventus, Buffon "graziato": la bestemmia (questa volta) non vale la squalifica

Lazio, Hoedt riparte dal campo. E nei commenti c'è il sostegno dei tifosi... - FOTO

TORNA ALLA HOMEPAGE