Roma - Spezia, giallorossi ko a tavolino? Ecco cosa dice il regolamento

20.01.2021 07:28 di Jessica Reatini Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Roma - Spezia, giallorossi ko a tavolino? Ecco cosa dice il regolamento

Incredibile quanto successo all'Olimpico tra Roma e Spezia. I giallorossi, in nove dal primo tempo dei supplementari per la doppia espulsione di Mancini e Pau Lopez, qualunque sia il risultato sul campo avrebbero comunque perso la partita a tavolino. Infatti la squadra di Fonseca ha operato sei cambi, proprio in occasione delle espulsioni, e non cinque come permesso da regolamento. O meglio, possono essere effettuati cinque cambi entro i 90 minuti regolamentari, attraverso tre interruzioni del gioco (non vale l'intervallo). Il regolamento poi consente a una squadra una quarta interruzione nei tempi supplementari (sempre escludendo l'intervallo tra tempi regolamentari ed extra time) soltanto nel caso in cui la stessa non abbia effettuato tutti e 5 i cambi nei 90 minuti. Per questo la Roma sarebbe stata eliminata a prescindere dal risultato sul campo (4-2 per lo Spezia): la Roma ha rispettato le quattro interruzioni, possibili perché aveva sostituito solo quattro calciatori fino a quel momento, ma non poteva effettuare un doppio cambio e arrivare così a 6 calciatori sostituiti. Un altro errore grossolano dopo quello compiuto nello stilare la lista per il match di campionato con il Verona (fu inserito Diawara negli under 22). In quel caso venne cancellato il verdetto del campo (0-0) ed è stata decretata la vittoria a tavolino della squadra di Juric.

Pubblicato 19/01/21