Milan - Verona, 2-2 tra autogol ed errori: il "solito" Ibra fa la differenza

Finisce in pareggio il match tra Milan e Verona che chiude la settima giornata del campionato di Serie A: allo scadere la decide Ibra
08.11.2020 22:29 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Jessica Reatini
© foto di PHOTOVIEWS
Milan - Verona, 2-2 tra autogol ed errori: il "solito" Ibra fa la differenza

Bella partita quella che chiude la settima giornata del campionato di Serie A. Milan e Verona si sono sfidate a San Siro e alla fine le due squadre hanno portato a casa un punto a testa fissando il punteggio sul 2-2. La compagine di Pioli dopo il ko per 3-0 subito dal Lille in Europa League conquista un punto sudato ma importante. Gli scaligeri passano in vantaggio al 6' con la rete di Barak e poi raddoppiano con Zaccagni. Molto sfortunati i rossoneri in questa occasione, il gol è infatti viziato da un tocco di Calabria. Prima della fine del primo tempo però i padroni di casa accorciano le distanze grazie al regalo di Magnani che sigla l'autorete. Nella ripresa il Milan continua a spingere alla ricerca del pareggio e l'occasione arriva al 65' quando il direttore di gara assegna calcio di rigore per il fallo di Lovato su Kessie. Dal dischetto va Ibra che però tira incredibilmente dritto in curva. Poco dopo lo svedese prende anche una traversa sugli sviluppi di calcio d'angolo. Allo scadere però Calabria mette in rete la palla del 2-2, gol che viene giustamente annullato visto il fallo di mano di Ibrahimovic. Ma la gara non è ancora finita e dopo solo due minuti è il numero 11 a mettere in rete direttamente di testa la palla del pareggio. I rossoneri rimangono in testa alla classifica a quota 17 punti, con il Sassuolo a sole due lunghezze e Napoli e Roma a tre.

Serie A, al Napoli basta il gol di Osimhen: Bologna battuto di misura

Roma, positivo al Covid-19 il Primavera Boer: era a Genova con la prima squadra

TORNA ALLA HOMEPAGE