Calciomercato Lazio, la rosa va sfoltita: il punto sui biancocelesti in uscita

Ecco tutte le info sui possibili partenti di casa Lazio. Per alcuni si richiedono cifre importanti, altri andranno piazzati nelle categorie inferiori.
26.06.2019 07:25 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Calciomercato Lazio, la rosa va sfoltita: il punto sui biancocelesti in uscita

Il calciomercato è alle porte e, come ogni sessione che si rispetti, la parte più delicata è sempre quella che si prospetta nella gestione dei calciatori in uscita. Vendere non è mai facile - soprattutto senza svendere - ma per Auronzo dovranno partire solo in 30 e quindi la missione più complicata di Igli Tare sarà trovare per tutti gli altri una sistemazione nel più breve tempo possibile. Come riporta la rassegna stampa di Radiosei, comunque, le prime due cessioni sono praticamente già arrivate e parlano portoghese: Pedro Neto e Bruno Jordao andranno al Benfica, la chiusura dell'affare è vicina, portando nelle casse della Lazio un tesoretto da circa 20 milioni di euro. Ora l'obiettivo è continuare su questa linea e provare a incassare il massimo dagli altri partenti. Su tutti, Wallace e Badelj sono gli indiziati principali a lasciare la Capitale. Per il brasiliano si sta muovendo il suo super procuratore Jorge Mendes, intento a trovargli una sistemazione in patria o in Premier League. In ogni caso, l'offerta minima accettabile per lui sarebbe intorno ai 5 milioni di euro. Simile il discorso per Badelj, che però dovrebbe muoversi per una cifra più alta (vicina ai 7-8 milioni). Per Caicedo i biancocelesti non scenderanno sotto gli 8-9 milioni, mentre si registra anche l'interesse per Patric da parte di Fiorentina e Benfica. Per Radu (la sua situazione è ancora da chiarire) e Murgia, al contrario, non dovrebbero arrivare entrate. Il romeno, se andrà, lo farà a zero. Il romano, invece, in prestito alla SPAL con eventuale diritto di riscatto e controriscatto (si parla di 5 milioni per gli emiliani e 6 per l'eventuale recompra della Lazio). Per tutti gli altri esuberi si cercherà di trovare una soluzione nelle categorie inferiori, la lista è lunga: Di Gennaro, Djavan Anderson (per lui probabile cessione in B), Filippini, Minala, Rossi, Palombi, Vargic, Tounkara, Kishna, Bari, Silva, Baxevanos e Mohamed. Rimarrà un altro anno a Venezia in prestito Cristiano Lombardi, mentre sia Tiago Casasola che Andrè Anderson verranno testati ad Auronzo di Cadore.

LAZIO, PER LUKAKU ULTIMA CHANCE AD AURONZO

LAZIO, LE PAROLE DI LOTITO

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 25/06 alle ore 09.10