Lazio - Borussia Dortmund, Acerbi: "Siamo stati determinati, ora pensiamo a sabato"

Il difensore biancoceleste ha commentato ai microfoni di Sky Sport la vittoria nella prima partita di Champions contro il Borussia Dortmund
21.10.2020 07:25 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Tommaso Marsili
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio - Borussia Dortmund, Acerbi: "Siamo stati determinati, ora pensiamo a sabato"

Non poteva sognare esordio migliore la Lazio: vittoria con due gol di scarto ai danni del Borussia Dortmund al debutto in Champions League. Davanti i microfoni di Sky Sport, si è presentato Acerbi che ha detto: "In questi giorni ci siamo guardati negli occhi e sapevamo di non essere gli inguardabili di sabato. Potevamo sprofondare ma abbiamo reagito. Non ci dobbiamo accontentare. Loro sono tutti forti, non c'è solo Haaland. Siamo stati determinati e compatti e dobbiamo continuare così. Noi dovevamo stare corti, perché loro sono molto bravi con i fraseggi. Abbiamo risposto con gli attacchi supportati dal centrocampo e abbiamo saputo inserirci tra le linee".

TESTA A SABATO - "Bello il ritorno in Champions, ma domani è un altro giorno e si torna a lavorare per sabato. Questa sarà una bellissima serata, ma per come sono fatto io bisogna avere i piedi per terra e tornare a lavorare per sabato". 

Francesco Acerbi, subito dopo, ha analizzato la vittoria di questa sera anche ai microfoni di Lazio Style Channel: "Volevamo dimostrare che eravamo belli compatti dopo le critiche ricevute. La vittoria ce la godiamo, siamo contenti. Da domani si pensa a Bologna. Le critiche bisogna accettarle, tutti hanno il diritto di dirre ciò che vogliono. Noi abbiamo le spalle larghe e dobbiamo cercare di farcele scivolare addosso. Sono state anche critiche giuste, siamo stati inguardabili sabato. La prova di stasera è un bel punto di partenza. Eravamo molto concentrati per rischiare di buttare via la partita, non ero preoccupato. Se sono sereno? Lo sono sempre, mi riposo, cerco di fare una vita sana, ho mille ambizioni. Bisogna uscire dal campo sempre con la coscienza pulita, con la consapevolezza di aver dato tutto in campo. È stata una partita bella, non c'è stato uno sottotono. Bisogna continuare così, con umiltà. Se sabato non fai una bella figura, torni nuovamente a essere un deficiente". 

Pubblicato il 20/10/2020

Lazio - Borussia Dortmund, Costacurta: "Chiedo scusa a Immobile"

La Lazio celebra la vittoria: "Il nostro cammino parte con tre punti e tre gol!" - FT

TORNA ALLA HOMEPAGE