Cangemi: "La Regione Lazio segua l'esempio dell'Emilia-Romagna"

Il vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio sulla ripresa degli allenamenti: "La Regione Lazio segua l'esempio dell'Emilia Romagna".
02.05.2020 07:15 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Cangemi: "La Regione Lazio segua l'esempio dell'Emilia-Romagna"

Il vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio Giuseppe Cangemi ha detto la sua sulla ripresa degli allenamenti. In una nota ha invitato la Regione Lazio a prendere esempio dall'Emilia-Romagna che, tramite un'ordinanza, ha permesso anche agli atleti di sport di squadra di allenarsi individualmente. “La Regione Lazio faccia un’ordinanza per permettere agli atleti anche degli sport di squadra di tornare ad allenarsi. L’Emilia Romagna, e sembrerebbe anche altre Regioni con una ordinanza consente gli allenamenti professionisti e non professionisti riconosciuti di interesse nazionale dal Coni, dal Comitato Italiano Paralimpico e dalle rispettive Federazioni, non solo per gli sport individuali ma anche per quelli non individuali, eliminando così una discriminazione tra sport individuali e di squadra, assicurando il distanziamento sociale e senza assembramento. La Regione Lazio segua l’esempio – conclude Cangemi – e permetta ai calciatori e agli atleti delle altre discipline sportive, individuali e non, di riprendere gli allenamenti nei propri centri sportivi, garantendo tutte le disposizioni di sicurezza”.

Lazio, Diaconale ricoverato in ospedale

Serie A, dall'assemblea di Lega il verdetto: unanimità per finire la stagione

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 1/05 alle ore 14:45