Coronavirus, Messi e la pandemia: "Il calcio non sarà più lo stesso"

31.05.2020 13:17 di Daniele Rocca Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Coronavirus, Messi e la pandemia: "Il calcio non sarà più lo stesso"

"Credo che la cosa peggiore di questa pandemia sia stata la frustrazione di perdere le persone che più si amano e spesso senza neanche poterle salutare: trovo questo profondamente ingiusto". Leo Messi racconta il suo dolore a El Pais, nel suo settimanale, e confessa di esser convinto "che il calcio non sarà più lo stesso, dopo, ma non solo il calcio: penso che neanche la nostra vita sarà più la stessa".