DIRETTA - Calciomercato Lazio, retroscena Gagliardini: chieste informazioni

Il riepilogo sul calciomercato della Lazio. Da Lazzari e Adekanye, i primi colpi dei biancocelesti, a tutte le possibili trattative.
02.07.2019 13:30 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
DIRETTA - Calciomercato Lazio, retroscena Gagliardini: chieste informazioni

AGGIORNAMENTO ORE 13.30: Nella nuova Inter di Antonio Conte, Gagliardini non dovrebbe avere la certezza di un posto da titolare. Il retroscena delle ultime ore riguardo proprio il centrocampista dell'Inter, sul quale Lazio e Fiorentina avrebbero chiesto informazioni. La società nerazzurra però non sembrerebbe intenzionata a vendere il suo giocatore, prima di aver chiuso almeno una trattativa in entrata sulla mediana. Ed è proprio in quella zona di campo che la Lazio potrebbe cambiare qualcosa in caso di partenza di Badelj: il Genoa avrebbe messo gli occhi sul centrocampista della Lazio. 

Il primo botto del calciomercato della Lazio si chiama Manuel Lazzari. Manca solo l'ufficialità, ma Simone Inzaghi già gongola: avrà il suo nuovo esterno destro a disposizione fin dal ritiro di Auronzo di Cadore, era quello che voleva. Se non ci sono più dubbi sulla chiusura della trattativa con l'ormai ex laterale della SPAL (i vertici del club biancoceleste hanno già confermato l'affare fatto), sulla fascia sinistra si attendono novità sul fronte Jony. Lo spagnolo dovrebbe essere ufficializzato a breve, con lui la Lazio completerebbe il lavoro di miglioramento sulle fasce. Capitolo difesa: si stringe per Vavro, è l'obiettivo principale per rinforzare il reparto arretrato. I biancocelesti vogliono affrettare la chiusura della trattativa. Il centrale del Copenaghen, infatti, interessa al West Ham e ad alcuni club della Bundesliga, ma a Formello sono fiduciosi. Già da qualche giorno, tramite un proprio emissario, la Lazio è in Danimarca per parlare direttamente con la società danese. La distanza è minima (ballano 1,6 milioni), e con Vavro c'è già un accordo di massima. Non c'è solo lui per la difesa, in caso di partenza di Radu uno dei nomi papabili a prenderne il posto sul centrosinistra è quello di Martin Hinteregger, al momento però non c'è alcuna trattativa in corso.

CENTROCAMPO - Tutto è legato al destino di Milinkovic-Savic. Il ds Tare è stato chiaro: Sergej ha da poco rinnovato il contratto con la Lazio, partirà solo in caso di offerte indecenti. Intanto i biancocelesti si guardano intorno, Yazici del Trabzonspor è il primo sulla lista per sostituire eventualmente il serbo, per portarlo a casa servirebbero 15 milioni. Da valutare inoltre il destino di Badelj, Berisha e Cataldi. Se il croato sembra destinato a lasciare Roma dopo un solo anno, il kosovaro dovrebbe ricevere una seconda chance al ritiro di Auronzo di Cadore. La Lazio crede in lui, così come in Danilo Cataldi: si lavora sul rinnovo, prima della partenza per le Dolomiti dovrebbe arrivare la tanto attesa fumata bianca. Da valutare Luis Alberto, Inzaghi non vuole perderlo ma la sua saudade di Siviglia è stata al centro della cronaca dell'ultimo mese, la sua posizione andrà chiarita. Murgia invece andrà alla SPAL nell'affare Lazzari, dovrebbe salutare a titolo definitivo.

ATTACCO - Depositato il contratto di Adekanye, il suo acquisto era cosa certa da diversi mesi. Caicedo dovrà partire, chiede un ingaggio troppo alto e l'intenzione della società è quella di ringiovanire il parco attaccanti. Tanti i nomi in ballo, l'ultimo è quello di Fedor Chalov del CSKA Mosca. Piace Petagna, le altre ipotesi riguardano Luca Waldschmidt, Jan Hurtado, Cenk Tosun e Francisco Trincao.

LAZIO, FOCUS SU LAZZARI

LAZIO, MENICHINI PER LA PRIMAVERA

TORNA ALLA HOMEPAGE