FORMELLO - Lazio, Radu recuperato. Luis Alberto c'è, ma tocca a Correa con Caicedo

Pubblicato il 02/10 alle 12:50
03.10.2018 07:24 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Carlo Roscito - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
FORMELLO - Lazio, Radu recuperato. Luis Alberto c'è, ma tocca a Correa con Caicedo

FORMELLO - La Lazio si mette alle spalle un’altra seduta: Radu in gruppo per l’intero allenamento, Luis Alberto lo stesso. Lo spagnolo ha già superato l’affaticamento muscolare. Rassicurazioni dal punto di vista fisico, per l’aspetto tecnico si aspetterà la partita con la Fiorentina. Contro l’Eintracht sarà di Correa la maglia sulla trequarti alle spalle di Caicedo. Luis Alberto e Immobile partiranno dalla panchina, Ciro verrà sganciato in corsa come successo con l’Apollon Limassol e anche l’anno scorso durante la fase a gironi. Inzaghi fa scattare le prove tattiche e valuta le rotazioni europee. Sono legate alle condizioni di alcuni singoli appena rientrati dall’infermeria. Le riflessioni sono soprattutto su Radu e Berisha: il primo potrebbe essere risparmiato, il secondo esordirà con la maglia biancoceleste dopo un calvario lungo due mesi. Ha definitivamente risolto la lesione muscolare alla coscia sinistra.

TURNOVER. Berisha dall’inizio o a partita in corso? Inzaghi deciderà soltanto domani: prevista una staffetta con Milinkovic nel ruolo di mezzala sinistra. Gli altri due del terzetto saranno Murgia e Badelj. Turno di riposo per Leiva e Parolo. Cataldi spera in una chance ma parte dietro nelle gerarchie. Sulle fasce Basta in vantaggio su Marusic (Patric non è stato inserito nella lista per l’Europa League), mentre a sinistra Durmisi insidia Lulic. L’ampio turnover potrebbe coinvolgere pure la fascia sinistra. Proto tra i pali. Dietro Bastos è l’unico sicuro del posto non avendo giocato dall’inizio le ultime tre ufficiali (Genoa, Udinese e Roma). In mezzo potrebbe rifiatare Acerbi, sempre se il tecnico si fiderà della tenuta di Luiz Felipe (per lui sarebbe la terza gara in una settimana dopo 35 giorni di stop). Sul centrosinistra c’è Wallace in leggero vantaggio su Caceres e Radu. Sarà decisiva la rifinitura prima della partenza per la Germania.