Udinese - Lazio, il precedente: il giallo del fischio fantasma e la rissa finale

Il 29 aprile 2012 i biancocelesti vennero beffati nel recupero da un fischio che non era dell'arbitro: esplose la rissa a fine gara.
15.07.2020 10:00 di Alessandro Menghi Twitter:    Vedi letture
Fonte: Alessandro Menghi - Lalaziosiamonoi.it
Udinese - Lazio, il precedente: il giallo del fischio fantasma e la rissa finale

UDINESE-LAZIO - La Lazio vola a Udine per ritrovare se stessa visto che ormai si è smarrita da tempo e disorientata da un avvio inconcepibile del quale nessuno sa dare una reale spiegazione. I bianconeri sono in un buon momento, Inzaghi spingerà sulle motivazioni dei suoi per sopperire alla mancanza di gioco.

LAZIO, IL PRECEDENTE - Tra le sfide tra Udinese e Lazio ce n'è una di certo non fortunata per i biancocelesti, ma ricordata non tanto per il risultato finale (2-0 per i friuliani) quanto per il giallo del fischio fantasma. Che detta così sembra quasi il titolo di un film o di un romanzo e che, per certi versi, può essere azzeccato anche per quella sfida del 29 aprile 2012. Il primo tempo fu completamente appannaggio dell'Udinese, servì Marchetti per impedire il vantaggio. Solo Rocchi impensierì di testa Handanovic. Anche nella ripresa la squadra di Guidolin giocò meglio e creò di più fino al gol di Di Natale al 59'. Nei minuti di recupero, con la Lazio sbilanciata alla caccia del pari, l'Udinese spazzò via il pallone dall'area e in quell'istante si verificò qualcosa di inaspettato: dalle tribune si sentì il triplice fischio che venne scambiato con quello dell'arbitro, che però non aveva fischiato. La Lazio si fermò, l'Udinese no e Pereyra segnò a porta vuota perché Marchetti era già con la testa negli spogliatoi e lontano dalla porta. I giocatori biancocelesti si riversarono intorno al direttore di gara per chiedere spiegazioni, ne nacque una rissa tra calciatori e panchine, ma il gol era regolare. Per colpa di un fischietto di un tifoso gli uomini di Reja incassarono il raddoppio e uscirono sconfitti.

Serie A, la Lega: sì ai tifosi allo stadio nelle ultime giornate

Udinese-Lazio, l'arbitro della gara: i precedenti con i biancocelesti

Torna alla home page