Europei, l'Uefa e i 600 vaccini ai calciatori: prende forma il protocollo

Il protocollo sanitario per i prossimi Europei prende forma con una attenzione particolare ai giocatori e al pubblico sugli spalti.
11.04.2021 11:30 di Alessandro Menghi Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it - Tommaso Marsili
© foto di Alessandro Garofalo/Image Sport
Europei, l'Uefa e i 600 vaccini ai calciatori: prende forma il protocollo

PROTOCOLLO EUROPEI - La commissione medica dell'Uefa sta mettendo a punto il protocollo sanitario per i prossimi Europei. Secondo quanto riporta la rassegna di Radiosei, l'intenzione è quella di vaccinare tutti i 25 giocatori in rosa delle 24 finaliste (600 atleti) così da rendere sicuro lo svolgimento del torneo. Lo stesso discorso va fatto per il pubblico: l'unico modo per averlo sugli spalti è quello di vaccinarlo e/o immunizzarlo. Il lavoro della commissione prosegue, ma la strada sembra tracciata anche perché non si può ripetere quello che è successo alla Nazionale italiana, con l'esplosione dei contagi da Covid-19.

Riapertura stadi, Vaia ha la soluzione: "Stiamo pensando a un'App"

Lazio, Gaia Inzaghi ricoverata allo Spallanzani per Covid-19

Torna alla home page