Lazio, iniziano i saldi di fine stagione: ecco gli svincolati più interessanti

Quando finisce la stagione, si sa, è tempo di saldi. Ecco quindi tutti i nomi più intriganti arrivati a scadenza: tra questi, ci sarà un futuro laziale?
10.06.2019 07:22 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Lazio, iniziano i saldi di fine stagione: ecco gli svincolati più interessanti

Saldi di fine stagione, sportiva s'intende, perché l'estate e quindi il calciomercato sono ormai alle porte. E come ogni sessione estiva di trattative, non mancano le occasioni a parametro zero. Opportunità intriganti, anche se spesso non proprio di primissimo pelo. E, in effetti, quella di puntare sugli svincolati è una politica di mercato che la Lazio ha applicato raramente, preferendo virare su giovani di prospettiva piuttosto che su grandi giocatori già affermati, ma avanti con gli anni. Però, ad ogni regola corrisponde un'eccezione. Eccezione a cui nella sponda biancoceleste del Tevere si può dare un nome e un cognome: Miroslav Klose. Il tedesco arriva a Roma nel 2011 all'età di 33 anni, svincolato dal Bayern Monaco, e il resto è storia. Diverso invece è il discorso che porta a Keita, o allo stesso Adekanye. Scommesse più che certezze. L'ultimo acquisto vero e proprio in questo senso è stato quello di Milan Badelj, almeno fino a quest'anno.

I RECIDIVI – Già sentiti, già proposti. Ci sono degli svincolati che da qualche settimana, mese o addirittura anno, vengono puntualmente accostati alla Lazio. Uno di questi è sicuramente Mario Balotelli. L'ex Inter e Milan fin dall'estate 2016, lasciato libero dal Liverpool, era diventato un nome popolare dalle parti di Formello, prima dello scatto bruciante del Nizza. Dopo 6 mesi il Marsiglia lo lascerà andare e l'azzurro tornerà sul mercato, c'è da scommettere che nonostante la testa calda le pretendenti per lui non mancheranno. Un altro attaccante di cui si è parlato nelle ultime settimane è Danny Welbeck. L'inglese saluterà l'Arsenal e, a seguito di tanta sfortuna in patria, potrebbe tentare un'esperienza estera. Yacine Brahimi del Porto e Arjen Robben del Bayern Monaco sono le due suggestioni sugli esterni offensivi, entrambe stuzzicanti anche se per ragioni diverse. Il primo a 29 anni è un profilo in ascesa a livello internazionale, il secondo (con 35 primavere sulle spalle) potrebbe ripercorrere le orme di Klose. Lo stipendio non proibitivo (4,5 milioni annui) rende la trattativa possibile. Chiudono la lista dei recidivi Alberto Moreno, che si è lasciato “tutte le porte aperte” per il futuro, e Filipe Luis. Il terzino dell'Atletico Madrid è in scadenza e il suo rinnovo è in bilico: “Potrei tornare in Brasile o andare all'estero” ha dichiarato dal ritiro della nazionale brasiliana.

DA NON SOTTOVALUTARE – La Lazio è alla ricerca di esterni offensivi, la strategia sembra chiara: allargare il ventaglio di possibilità a disposizione di mister Inzaghi, dando così ai biancocelesti un'identità camaleontica che potrebbe tradursi anche in un cambio di modulo con i 3 attaccanti. In questo potrebbe fare comodo Markel Susaeta, ala destra da una vita all'Athletic Bilbao ma ormai prossimo all'addio. Stesso discorso per Hatem Ben Arfa (32 anni), una carriera da predestinato, promessa mai mantenuta davvero. L'ultima stagione al Rennes è stata positiva e il suo talento non è in discussione, Tare potrebbe pensarci. Ryan Babel è un'opzione alternativa, a 32 anni l'ex Liverpool ha disputato una buona Premier League con il retrocesso Fulham (5 gol e 4 assist in 16 partite). Per l'attacco e il dopo Caicedo sono tre i nomi più interessanti in ballo: Max Kruse, punta del Werder Brema (11 gol e 10 assist in stagione) che ha attirato l'attenzione anche di Inter e Roma; Salomon Rondòn (11 gol e 7 assist con il Newcastle in prestito, dovrebbe svincolarsi dal West Bromwich); e Fernando Llorente, lo spagnolo a 34 anni viene da una discreta stagione con il Tottenham, non è un goleador ma potrebbe tornare utile (dovrebbe comunque rivedere il suo stipendio da 4,5 milioni annui). A centrocampo da monitorare invece i nomi di Alan Dzagoev che saluterà il CSKA Mosca dopo 12 anni (a marzo si è rotto il crociato, dovrà saltare tutta la preparazione estiva) e Hector Herrera. Il messicano lascerà il Porto, su di lui c'è mezza Europa. Come terzini destri Rafinha (Bayern Monaco) e Juanfran (Atletico Madrid) rappresentano due opportunità d'esperienza (rispettivamente hanno 33 e 34 anni), mentre Victor Ruiz del Villarreal potrebbe rinforzare la panchina come difensore centrale.

SALDI ITALIANI – Anche in Serie A, c'è chi è pronto a salutare le proprie squadre. Per 3 ex Lazio sarà rinnovo o addio al calcio, e sono: Pandev (Genoa), Floccari (SPAL) e Behrami (Udinese). Tra i congedi più prestigiosi ci saranno anche quelli dei milanisti Abate, Zapata, Montolivo e Bertolacci (la Lazio ci starebbe pensando), oltre a Sorrentino (Chievo), Palacio (Bologna, potrebbe rinnovare), Cigarini (Cagliari), Biabiany (Parma) e Acquah (Empoli). In questo momento però, l'unico reale obiettivo dei biancocelesti è Darko Lazovic del Genoa: su di lui ci sono già diverse squadre, la Lazio lo terrà in considerazione per rinnovare la fascia destra.

SOGNI DI MEZZA ESTATE – Infine ci sono loro, i sogni proibiti. Acquistabili a zero sì, ma dagli stipendi fuori budget. Con gli svincolati delle meraviglie si potrebbe formare una formazione di 11 titolari (per metà provenienti dalla Premier League), schierati in campo con un 4-4-1-1 : Buffon in porta, Dani Alves terzino destro, coppia centrale formata da Gary Cahill e Vincent Kompany (però già promesso sposo dell'Anderlecht) con Nacho Monreal a chiudere il reparto difensivo come terzino sinistro; esterno destro Antonio Valencia, Ander Herrera e Adrien Rabiot centrali, mentre Frank Ribery verrebbe adattato sulla fascia mancina; per finire attacco in verticale con Juan Mata dietro a Daniel Sturridge. Tutti - o quasi - veramente irraggiungibili per le casse della Lazio, tutti grandissimi nomi del calcio mondiale. Desideri costosi, brame d'alta stagione. Ma d'altronde è risaputo: i sogni non sono mai in saldo.

LAZIO, INZAGHI TORNA A PARLARE

CALCIOMERCATO LAZIO, SI LAVORA PER WESLEY E JONY

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 09/06 alle ore 11