Lazio, Tare e il futuro di Milinkovic: "Gli dico sempre la stessa cosa"

20.11.2022 11:00 di Martina Barnabei Twitter:    vedi letture
Lazio, Tare e il futuro di Milinkovic: "Gli dico sempre la stessa cosa"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano

Sta per iniziare l’avventura di Milinkovic al Mondiale. Il primo avversario della Serbia, nella fase a gironi, sarà il Brasile e la sfida è in programma per giovedì 24 alle 20 (orario italiano). Il centrocampista della Lazio sarà uno dei protagonisti di questa competizione, grandi aspettative si sono create su di lui alla luce del percorso in biancoceleste e non ha dubbi in merito Igli Tare. Il direttore sportivo del club, intervenuto ai microfoni di Mozzartsport, ha riservato al serbo parole al miele: "È arrivato da ragazzo e ora è un uomo adulto. Dopo otto anni al club, per noi è una persona importante e non solo un calciatore. Questo è ciò che apprezzo di più di lui. È molto semplice come persona. Un umile essere umano. Non è mai stato presuntuoso o arrogante. È un ragazzo molto educato. E da giocatore è un'altra cosa... Può fare ancora meglio”.

RAPPORTO - “Se mai avessi una figlia, gliela darei in sposa. Sono abbastanza chiaro? È un ragazzo molto tranquillo. Ha molto rispetto per me e lo critico sempre. A volte dopo una partita, quando gioca bene, viene a chiedermelo. Bene o male? Dico sempre che non va bene e poi ride che non sono mai soddisfatto. Gli dico sempre di lasciarsi alle spalle tutto quello che ha fatto. Per continuare a guardare avanti e crescere”

CLICCA QUI PER TORNARE IN HOME PAGE