DIRETTA - Lazio - Juventus 1-1: Caicedo nel recupero, triplice fischio

08.11.2020 13:33 di Francesco Tringali   Vedi letture
Fonte: Francesco Tringali - Lalaziosiamonoi.it
© foto di www.imagephotoagency.it
DIRETTA - Lazio - Juventus 1-1: Caicedo nel recupero, triplice fischio

Serie A TIM 2020-2021 - 7ª giornata

Domenica 8 novembre 2020, ore 12:30

Stadio Olimpico di Roma

LAZIO (3-5-2): Reina; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic, Cataldi, Luis Alberto, Fares; Correa, Muriqi. A disp.: Alia, Furlanetto, Armini, Patric, Hoedt, Lazzari, Akpa Akpro, Pereira, Parolo, Djavan Anderson, Moro, Caicedo. All.: Inzaghi.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Demiral, Bonucci, Danilo Cuadrado; Rabiot, Bentancur, Kulusevski, Frabotta; Morata, Ronaldo. A disp.: Buffon, Pinsoglio, Dragusin, McKennie, Arthur, Chiesa, Bernardeschi, Portanova, Dybala. All.: Pirlo.

Arbitro: Davide Massa (sez. di Imperia)

Assistenti: Meli, Alassio

IV uomo: Sacchi

V.A.R.: Mazzoleni

A.V.A.R.: Cecconi

FINE SECONDO TEMPO

90'+4' - CAICEDOOOOOOOO! ANCORA NEL FINALEEEEEEEE! Sempre lui ancora nel recupero: decisivo il break di Correa, poi il tocco dentro per Caicedo che si gira e fa 1-1. Triplice fischio, finisce così all'Olimpico.

90'+2' - Che finale, Lazio arrembante nel tentativo di rimontare. Nell'ultima occasione il tocco di Caicedo è leggermente lungo e fuori portata per la possibile conclusione di Correa.

90' - Quattro minuti di recupero.

89' - Ultimi assalti disperati della Lazio a cercare il pari, ma nessun problema fin ora per la difesa bianconera nel ricacciare fuori gli attacchi avversari.

88' - Cambia Pirlo, finisce la partita di Morata, la suo posto Bernardeschi.

83' - Ammonito Cuadrado, duro su Acerbi sulla fascia sinistra.

80' - Grande opportunità per Marusic: Milinkovic alza il pallone in area che termina perfetto sulla testa di Marusic che, complica l'ostruzione di un avversario, non trova l'impatto giusto solo davanti a Szczesny che se la ritrova lì.

77' - Subito ammonito Akpro, durissimo e in ritardo il suo intervento su Bentancur.

76' - Traffico a bordocampo: Pirlo richiama in panchina Ronaldo e Kulusevski per Dybala e McKennie, Inzaghi esaurisce i cambi con Andreas Pereira e Akpa Akpro, fuori Luis Alberto e Cataldi.

74' - La barriera devia il tiro di Milinkovic che protesta per un tocco di mano, ma per l'arbitro non c'è nulla.

72' - Ancora Correa, adesso più ispirato: nello stretto l'argentino sfondo centralmente, poi viene steso da Rabiot. Buona opportunità per la Lazio da calcio piazzato.

69' - Bello il break di Correa, a rompere il raddoppio avversario sull'out sinistro e a entrare in area defilato. Bonucci col petto respinge in corner.

65' - Tre contro due, a campo aperto la Juventus in ripartenza: poi lo scarico per Ronaldo, decisivo e coraggioso l'intervento di Luiz Felipe in scivolata.

64' - Momento complicato della Lazio costretta spesso a rincorrere il giro palla della Juve. Manovra biancoceleste sempre poco fluida e difficoltà a spezzare la diga difensiva bianconera.

58' - Ancora Reina a distendersi sull'incrocio di Rabiot, poco dopo l'ingresso in area di rigore. Lazio che ora si difende come può da una Juve che sembra averne di più nelle idee e nel ritmo.

57' - Ripresa brutta, poche emozioni e tanta fretta da parte della Lazio che spesso forza la giocata e si ritrova a correre all'indietro. 

55' - Marusic sull'out sinistro, con Lazzari ad occupare la fascia destra. Questo l'unico cambio tattico di Inzaghi dopo la girandola di sostituzioni. Lazio che non ha ancora trovato il ritmo giusto per essere arrembante a caccia del pari.

52' - Triplo cambio per Inzaghi: escono Fares, Radu e Muriqi, dentro Lazzari, Hoedt e Caicedo.

50' - Bentancur strattona Luis Alberto a metà campo, giallo di Massa.

48' - Sinistro a giro di Marusic dopo aver saltato secco Danilo: bella conclusione, palla che spiova a pochi passi dall'incrocio difeso da Szczesny.

47' - Il primo tiro è di marca bianconera: pallone perso nella propria area dalla Lazio in fase di disimpegno, lo scarico di Ronaldo è per Bentancur col suo destro che finisce a lato.

46' - Inizia la ripresa.

SECONDO TEMPO - Ripresa che avrà inizio tra poco, nessun cambio per le due squadre.

FINE PRIMO TEMPO

45'+1' - Gran parata di Reina su Ronaldo: lo spagnolo non si fa sorprendere sul suo palo e disinnesca in corner. Che non si batterà, si va a riposo.

45' - Giallo a Cataldi e mattonella pericolosa per Ronaldo al limite dell'area da calcio di punizione.

44' - Un minuto di recupero.

43' - Traversa di Ronaldo! Altra ripartenza con la Lazio scoperta e Kulusevski ad apparecchiare al centro area per Ronaldo, serie di tocchi poi il piazzato: l'incrocio dei pali salva Reina.

40' - Male Fares, due cross pessimi: servito da Luis Alberto si fa prima ribattere il primo traversone da Cuadrado, poi, servito nuovamente, spara alto il secondo.

35' - Lazio che rifiata e in questa fase non riesce a essere più troppo incisiva. E subisce anche il contropiede: con Ronaldo sempre protagonista a concludere la ripartenza con un destro da fuori, leggermente impreciso alla destra di Reina.

32' - Gioco fermo e staff della Juventus in campo in soccorso a Ronaldo: colpo alla spalla destra sugli sviluppi di un corner.

29' - Ancora Correa, debole e centrale il tiro su Szczesny. Fa tutto Luis Alberto, poi lo scarico per il Tucu che sposta il pallone sul destro ma trova un impatto molle e senza alcuna direzione.

25' - Juve che prova ad abbassare i ritmi, con la Lazio che quando attacca con tanti uomini dà sempre l'impressione di poter far male. Squadra di Inzaghi punita nell'unica chance concessa.

21' - Incredibile chance per la Lazio con Muriqi. Radu va a cercare la sponda sul secondo palo di Milinkovic: la trova bene, puntuale, palla messa destro per il kosovaro che deve soltanto spingerla ma non trova il pallone in estirada.

19' - Prova a rispondere la squadra di Inzaghi con Correa: bello il tocco sotto di Cataldi a cercare l'argentino, che trova lo spazio per girarsi e calciare: male, altissimo.

17' - Lazio che ora deve rimettere a posto le idee, dopo aver subito il vantaggio avversario con la difesa schierata e troppo passiva sul coast to coast di Cuadrado.

15' - La Juve passa con Ronaldo. Fa tutto Cuadrado che salta mezza Lazio ripartendo dalla propria metà campo: l'incursione del colombiano sulla destra è ottima per il cross a mezza altezza sul quale il portoghese, con la porta spalancata, deve metterci giusto il piede per il vantaggio Juve.

13' - Bonucci ancora provvidenziale nella pressione sempre alta e costante della Lazio. Cross deviato di Fares, potenzialmente buono per l'inserimento di Muriqi e disinnescato dal difensore bianconero.

11' - Ci prova Rabiot da fuori al termine di un'azione bianconera che fa girare palla da destra a sinistra. Il mancino del francese è prevedibile, Reina in presa bassa.

7' - Ritmi alti, bella partita. Ronaldo porta su i suoi uomini, ma è circondato da troppe maglie laziali: pallone strozzato, al limite dell'area, facile la presa di Reina.

5' - Buon contropiede Lazio, sprecato però da Marusic. Duettano bene Muriqi e Correa, con l'argentino che aveva preso bene la profondità, ma Marusic non lo premia e decide per la scelta più complicata: letta e intercettata da Bonucci.

3' - Risponde la Juve con una doppia offensiva: Frabotta sfonda sull'out mancino, traversone basso che prende alle spalle la difesa laziale ma che non trova la disponibilità dei compagni. Stessa sorte per il successivo cross di Cuadrado, con Milinkovic che pulisce l'area.

2' - La prima grande occasione per la Lazio! Marusic salta secco Demiral al limite sinistro dell'area di rigore, poi mette un cross radente cercando Muriqi. Decisivo l'intervento di Bonucci, prima della ribattuta di Milinkovic che manca totalmente l'impatto del pallone.

1' - Partiti!

PRIMO TEMPO - Lazio in biancoceleste, Juve in blu notte. Squadre già al centro del campo in attesa del fischio di inizio. Squadra di nzaghi che attaccherà da sinistra verso destra e giocherà il primo pallone della gara.

12.20 - Squadre nel tunnel, termina il riscaldamento per i ventidue protagonisti in campo. Pirlo sceglie un solido 4-4-2 come abito tattico della sua Juve per l'occasione: Cuadrado e Danilo i due terzini, ai lati del duo Demiral-Bonucci. Kulusevski e Frabotta completeranno la linea mediana insieme a Bentancur e Rabiot, mentre davanti, accanto a Cristiano Ronaldo, giocherà ancora una volta Álvaro Morata. Non va nemmeno in panchina Federico Chiesa, fermato da un problema alla coscia destra.

12.15 - 153º confronto in Serie A tra Lazio e Juventus: avanti i bianconeri nel bilancio per 82 successi a 34, 36 pareggi completano il quadro nel massimo campionato. La Juventus è la squadra contro cui la Lazio ha perso più partite in Serie A: 82, almeno 16 più che contro qualsiasi altra avversaria. L’ultimo pareggio tra Lazio e Juventus in Serie A risale a gennaio 2014 (1-1); da allora, 10 successi bianconeri e due vittorie biancocelesti.

12.10 - Squadre attualmente in campo per il riscaldamento, che si avvia verso le battute conclusive. La Lazio è reduce da giornate convulse, che non hanno reso di certo semplice l'avvicinamento ad una sfida storicamente molto significativa per i biancocelesti. La notizia dell'ultim'ora è che sono risultati tutti negativi al Covid i tamponi ai quali si sono sottoposti i calciatori della Lazio la scorsa notte. Ci sono invece due casi di positività nello staff tecnico. I tamponi non sono stati eseguiti sui tre calciatori per i quali l'Asl ha disposto la quarantena: Immobile, Strakosha e Lucas Leiva. 

12 - Gentili lettori de Lalaziosiamonoi.it, un cordiale saluto da Francesco Tringali, che vi dà il benvenuto alla diretta testuale di Lazio-Juventus, incontro valido per il settimo turno di Serie A.