FOCUS - Lazio, è tornato Milinkovic-Savic: gol e assist in vista del derby

pubblicato il 24/9/2018 all3 8.39
25.09.2018 06:45 di Francesco Bizzarri Twitter:    Vedi letture
Fonte: Francesco Bizzarri - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
FOCUS - Lazio, è tornato Milinkovic-Savic: gol e assist in vista del derby

Un gol e un assist per la sua Lazio. Riecco Milinkovic-Savic, quello vero. Che corre, immagina, realizza, dribbla, segna e fa segnare. Contro il Genoa, finalmente, si è rivisto il miglior Sergej. Quello delle passate stagioni, quello che ha fatto sbigottire mezza Europa. Un Mondiale, una preparazione fatta a metà, le voci di mercato. Ora è tutto alle spalle.

NUMERI - Centoventotto presenze con la Lazio, 25 gol e 21 assist. È uno spettacolo vederlo giocare ora che è tornato al meglio. Soffriva Simone Inzaghi, che lo ha sempre messo dentro in attesa del guizzo, del risveglio. Soffrivano pure i tifosi, abituati a grandi giocate, a grandi partite. Ci sono volute 5 giornate per scaldare i motori. Nella passata stagione, in Serie A, segnò alla seconda giornata contro il Chievo, poi più nulla sino a fine ottobre (gol al Bologna). Quattordici le reti messe a segno in totale, di cui 12 solo in campionato. Un attaccante aggiunto.

MOMENTO PROPIZIO - Mister Inzaghi sapeva che il suo Sergej non fosse al meglio. Solo nella prima partita con il Napoli il serbo è rimasto in campo per tutti i 90’. Poi altre 4 partite e altre 4 sostituzioni. Con il Genoa è stato richiamato in panchina al 72’, quando il match era ormai in ghiaccio. Ci sono Udinese e Roma in questa settimana, meglio risparmiare energie. Ai friulani non ha mai segnato in 5 incontri. Nei derby invece, già 2 gol e 2 assist. Così i tifosi sognano ad occhi aperti dopo aver rivisto il miglior Milinkovic-Savic. Che non ha mai mollato: si è ripreso la Lazio sulle spalle insieme ad Immobile e compagni. Udinese nel mirino, poi la Roma: obiettivi chiari per il Sergente.