MOVIOLA - Lazio - Sampdoria, quanto lavoro per Massa: l'analisi degli episodi

20.02.2021 16:55 di Francesco Tringali   Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico De Luca
MOVIOLA - Lazio - Sampdoria, quanto lavoro per Massa: l'analisi degli episodi

Un Lazio - Sampdoria piuttosto impegnativo per Davide Massa, orchestrato però complessivamente bene dopo un primo tempo prevalentemente in gestione. Due gli ammoniti nei primi 45', uno per squadra, dopo aver graziato praticamente tutta la difesa blucerchiata per qualche fallo duro nei primi minuti. Giusto il giallo ad Adrien Silva prima (irruento da dietro su Correa) e anche quello all'indirizzo di Lulic che blocca una ripartenza e, non contento, allontana il pallone. Nella ripresa c'è un episodio che inizialmente fa arrabbiare Immobile: un tocco di mano in area di Ferrari. L'attaccante non ha tutti i torti, perché il tocco c'è sul rinvio di Colley, ma la posizione troppo ravvicinata e soprattutto il bracco perpendicolare al corpo non fa di questo calcio di rigore. Giusta dunque l'interpretazione dell'arbitro. Niente penality e stessa lettura, col silent check del Var, anche nell'episodio nell'altra area: Musacchio che copre da dietro in scivolata il tentativo di Quagliarella, con le proteste della Sampdoria che svaniscono con il controllo e l'ok di Di Paolo al Var (non è chiaro il tocco dell'ex Milan sullo scarpino dell'attaccante della Samp). Nervosismo e paura della Lazio animano la partita e Massa deve intervenire in più episodi, tra cui il giallo a Escalante e Marusic (furioso per un fallo fischiatogli in contropiede su Andrien Silva). Gara che va in porto senza particolari macchie per Massa. Voto 6.