Napoli-Lazio, Immobile: “Chiedo scusa ai tifosi. Calendario fitto? Alibi da cancellare”

29.11.2021 07:26 di Edoardo Zeno Twitter:    vedi letture
Fonte: Lazio Style Channel
Napoli-Lazio, Immobile: “Chiedo scusa ai tifosi. Calendario fitto? Alibi da cancellare”

La Lazio cade 4-0 al Maradona contro il Napoli nella quattordicesima giornata di Serie A. Ciro Immobile, capitano biancoceleste, ci ha messo la faccia intervenendo ai microfoni di Lazio Style Channel: "C’è da chiedere scusa ai tifosi da parte della squadra. Io che sono il capitano mi sento di fare questo. Non c’è bisogno di parlare della partita. Bisogna rialzare la testa, ci sono tante partite da qui fino alla sosta. Bisogna reagire, non è la prima volta che succede. Adesso dobbiamo lavorare".

Sconfitta simile a quella di Verona e Bologna? "C'è in comune l'atteggiamento sbagliato che abbiamo avuto. La squadra deve capire che se sbagli atteggiamento la paghi cara. Oggi l'abbiamo pagata cara contro una squadra forte. Bisogna rimboccarci le maniche perché oggi non abbiamo offerto un grande spettacolo".

Calendario fitto e gare ravvicinate? Per statistica facciamo fatica nella seconda partita quando sono così ravvicinate. L’atteggiamento deve cambiare subito. Questo è un alibi che dobbiamo cancellare rapidamente dalla nostra mente".

Cosa ha capito il Napoli più della Lazio? L’approccio, l’importanza della gara. Ne abbiamo parlato anche se abbiamo avuto poco tempo. Per non rimanere indietro bisognava fare un altro tipo di prestazione. Loro hanno capito l’importanza dela gara che li avrebbe portati al primo posto, noi evidentemente no".

Da dove bisogna ripartire? "La Lazio è una squadra che nel corso degli ultimi anni ha vinto perché era unità, umile, l'ottava su oggi palla e si aiutava l'uno con l'altro. Bisogna trovare cose che dentro di noi abbiamo. Nel prossimo mese bisogna trovare continuità non solo di risultata, ma anche di mentalità".

Ciro Immobile è intervenuto anche ai microfoni di Dazn, queste le sue parole: "Le scuse? Sono qui a ribadirlo. I tifosi hanno ragione peccato per loro vedere questo spettacolo da parte nostra. Siamo dispiaciuti e chiediamo scusa a nome di tutta la squadra. Io chiedo scusa a nome di tutta la squadra da capitano, sono prestazioni inaccettabili e fai fatica anche a parlare della partita che è stata fatta solo dalla parte del Napoli questa sera”

MENTALITÁ – “È quello che ti fa incavolare. Se fosse una squadra che non ha nelle corde determinate prestazioni allora ci passi sopra. Questa squadra nel corso degli anni ha dimostrato che dopo la Juve è quella che ha vinto più di tutti, quindi qualcosa abbiamo. Se hai qualcosa lo devi tirare fuori. Dobbiamo dare continuità a tutto, il mister sta lavorando bene e stiamo cercando di velocizzare tutte le sue cose ma se non ci metti l’atteggiamento giusto entri a Napoli superficiale prendi la batosta e ti fai male”

INSIGNE – “È come un fratello per me abbiamo percorso la stessa strada. Ci siamo ritrovati nei campi di serie A e insieme in Nazionale. Abbiamo venti secondi prima del match abbiamo un obiettivo in comune ma ci penseremo a marzo. Sappiamo quello che abbiamo fatto e possiamo fare”

Pubblicato il 28/11 alle ore 23:28