ESCLUSIVA - Ag. Milinkovic: "Ama la Lazio, ha rifiutato tante offerte. Milan? A gennaio resta al 100%"

Pubblicato il 4 gennaio alle ore 20:40
06.01.2019 06:30 di Laura Castellani Twitter:    Vedi letture
Fonte: Laura Castellani - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
ESCLUSIVA - Ag. Milinkovic: "Ama la Lazio, ha rifiutato tante offerte. Milan? A gennaio resta al 100%"

Ha affrontato critiche, combattuto difficoltà. Si è sciolto in pianto dopo un gol che sapeva di liberazione: è stato un dicembre intenso, per Sergej Milinkovic Savic. Il Sergente sta tornando: le sue ultime prestazioni hanno esaltato i tifosi biancocelesti, che hanno deciso di premiarlo eleggendolo miglior giocatore del mese. E nonostante gli immancabili rumors di mercato serpeggiati nelle ultime ore, il serbo ha in testa solo la Lazio. Almeno per il momento: nessuna possibilità che se ne vada a gennaio. Lo ha assicurato il suo procuratore, Mateja Kezman, intervenuto in esclusiva ai microfoni de Lalaziosiamonoi.it"Sergej vincitore del sondaggio? La stragrande maggioranza dei tifosi biancocelesti sono innamorati di lui, rispettano cos'ha fatto per la squadra e tutti i suoi sforzi. D'altra parte, Sergej è davvero, davvero felice alla Lazio. Ha mostrato quanto ami il club e i tifosi scegliendo di restare nonostante avesse molte offerte. Tutti i giovani giocatori hanno alti e bassi, anche lui ha avuto un periodo più difficile all'inizio della stagione ma partita dopo partita è migliorato, tornando ai suoi livelli nell'ultimo mese. Molto spesso la gente dimentica che non parliamo di un attaccante, il suo compito non è quello di segnare tutto il tempo. Lui, durante la partita, fa tantissimo per la squadra". Sulle voci riguardo a un affondo del Milan già a gennaio: "Non lascerà la Lazio in questa finestra di mercato. Questo è sicuro al 100%. Non è giusto parlare di un suo eventuale trasferimento ogni volta. Ha un lungo contratto con i biancocelesti, è felice qui e soprattutto non è in vendita in questa sessione di calciomercato. Dobbiamo rispettare Lotito come presidente. Anche la Lazio è un grande club, con tutto il rispetto per le altre società". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge