Lazio, il Bruges è alle porte: Correa prova a stringere i denti

07.12.2020 08:00 di Edoardo Zeno Twitter:    vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, il Bruges è alle porte: Correa prova a stringere i denti

Joaquin Correa vuole esserci. Domani, la Lazio affronterà una delle partite più importanti della stagione. All'Olimpico arriva il Bruges che ha ancora qualche speranza di passare il turno. La gara è decisiva per la qualificazione agli ottavi e i biancocelesti possono giocare con due risultati su tre. Al contrario i belgi sono costretti a portare a casa i tre punti. Pochi dubbi per Inzaghi che schiererà la migliore formazione a disposizione per centrare un obiettivo che alla Lazio manca da quasi venti anni. Il tecnico spera di recuperare Correa che deve fare i conti con un affaticamento al polpaccio. El Tucu è stato risparmiato nel match contro lo Spezia e proverà in tutti i modi ad esserci domani. Se dovesse smaltire il guaio fisico, sarà lui il partner di Immobile in attacco. Con Muriqi ancora ai box e che proverà a rientrare prima della sosta natalizia, restano da valutare Patric con il torcicollo e Caicedo per il solito problema agli adduttori. Entrambi dovrebbero esserci domani alle 18:55 contro il Bruges.

LAZIO, MILINKOVIC SPECIALISTA SUI CALCI PIAZZATI

LAZIO, LE PAROLE DI ERIKSSON

TORNA ALLA HOME