Lazio, riunione di squadra e patto scudetto: cosa si sono detti i giocatori

La squadra - solo i calciatori - si è riunita nella giornata di venerdì confrontandosi prima dell'inizio del campionato contro l'Atalanta.
21.06.2020 08:00 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Nicolò Savini-Lalaziosiamonoi.it
Lazio, riunione di squadra e patto scudetto: cosa si sono detti i giocatori

Tempo di riunioni in casa Lazio: lo scorso venerdì infatti, la squadra si è riunita a Formello in vista della ripresa. Tanti i temi toccati dai giocatori, dai premi scudetto, ai tagli per gli stipendi, fino a un vero e proprio patto di unione per il campionato. Servirà l’aiuto di tutti, campioni, gregari e riserve, per tenere testa alla Juve e lasciare dietro l’Inter. Ci si aiuterà alternandosi nei ruoli, il confronto è servito per fare fronte comune a pochi giorni dall'Atalanta e rafforzare la sintonia.

CARICA E SORRISI – A Formello, come riporta la rassegna stampa di Radiosei, giurano di non aver mai visto un gruppo così unito da molto tempo. La Lazio ha ricominciato ad allenarsi a maggio senza perdere mai il sorriso e la spensieratezza, e l’obiettivo finale. Si ripartirà col botto mercoledì alle 21.45 contro l’Atalanta al Gewiss Stadium, cercando l’impresa. Peseranno le assenze di Luiz Felipe, e quella probabile di Leiva, mentre Marusic cercherà fino all’ultimo di esserci sull’out di sinistra. Alcuni leader, come Milinkovic e Strakosha hanno suonato la carica nei giorni scorsi. Servirà una Lazio che superi se stessa, se già non lo avesse in parte fatto, per continuare a sognare e a lottare per lo scudetto.

Lazio, ancora migliorie a Formello: ultimato l'ingresso del centro - FOTO

FORMELLO - Lazio, sempre bomber Ciro! Leiva e Marusic a riposo

TORNA ALLA HOME PAGE