Lazio, all'alba furono in quindici: la nuova scoperta sulla storia della società biancoceleste

05.07.2018 09:05 di Valerio De Benedetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Lazio, all'alba furono in quindici: la nuova scoperta sulla storia della società biancoceleste

Non furono 9, bensì 15 quelli che in quel gennaio del 1900 diedero vita alla Lazio. È questa l'ultima importante scoperta dei ricercatori di Lazio Wiki, i quali hanno rinvenuto un trafiletto de "La bicicletta", uno dei primi giornali sportivi dell'epoca. Stando a quanto si legge, il 13 gennaio a riunirsi nella sede dell'appena costituita società sportiva in via degli Osti, furono sei in più di quelli conosciuti fino a quel momento (quelli della famosa panchina di Piazza della Libertà). In quell'assemblea vennero definite le mansioni del Consiglio Direttivo, ma non si procedette all'elezione dell'Ufficio di Presidenza. Questo perché molti soci erano pronti ad entrare, visto che la neonata società aveva fin da subito riscosso molto seguito. Per questo non si può escludere che quei sei in più che fin da subito entrarono a far parte della Podistica Lazio, non fossero presenti anche il 9 gennaio, giorno della fondazione. Con Guido Annibaldi, nominato segretario economo, dovrebbero esserci stati anche Olindo Bitetti, Tito Masini, Giuseppe Valle, Tullio Mestorino e Raffaello Mazzolani. Tutti insieme, per festeggiare al termine delle nomine inoltre, corsero per ben 22 chilometri in due ore e mezza, attraversando Roma da Piazza del Popolo a Castel Giubileo andata per la Salaria e ritorno per la Flaminia. Cominciava così la storia gloriosa della Lazio.