Calciomercato Lazio, Bonifazi in uscita dal Torino: biancocelesti in corsa

Kevin Bonifazi, dopo l'ottima annata alla SPAL, è in uscita dal Torino. La Lazio ci starebbe pensando, lo riporta La Stampa.
15.06.2019 06:40 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Calciomercato Lazio, Bonifazi in uscita dal Torino: biancocelesti in corsa

Manca poco: l'1 luglio il calciomercato aprirà i battenti. Una data quasi simbolica, perché già da tempo tutti i club di Serie A stanno puntando i rinforzi per la prossima stagione. Non fa eccezione la Lazio, scottata dal tradimento di Wesley ma non per questo doma in fase di trattative: la squadra va svecchiata e rinnovata, anche un senatore come Radu non è al sicuro da questo processo. Proprio sulla difesa Tare sta lavorando con meticolosità, e i profili vagliati dal ds sono numerosi. L'ultimo in ordine di tempo – secondo La Stampa – è quello di Kevin Bonifazi: centrale, classe '96 e laziale sfegatato. Il difensore di proprietà del Torino ha disputato l'ultima Serie A in prestito alla SPAL, convincendo tutti gli addetti ai lavori, compreso il presidente Mattioli: “La nostra volontà è quella di trattenere Bonifazi anche nella prossima stagione, vedremo”. Parole di stima, accompagnate però da un certo senso di rassegnazione. Il club ferrarese ha un diritto di riscatto pari a 10 milioni di euro, ma il Torino è forte di un eventuale controriscatto da poter esercitare aggiungendo solo un milione. Bonifazi, quindi, molto probabilmente rientrerà alla base dalla quale (nonostante l'apprezzamento di Mazzarri) dovrebbe già partire in questa estate. Su di lui hanno posato gli occhi diverse big italiane. Milan e Lazio su tutte, ma anche la Roma si era mostrata interessata nelle scorse settimane. Base d'asta: 10 milioni, destinati a crescere con l'aumentare della concorrenza. I biancocelesti al momento osservano, anche Bonifazi fa parte della lista di Igli Tare.

CALCIOMERCATO LAZIO, NOME NUOVO DALLA TURCHIA

LAZIO, I TIFOSI DEL LIVERPOOL INVADONO I SOCIAL PER LEIVA

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 14 giugno alle ore 16:10