Lazio, senti Gianni Di Marzio: "Correa? Per Inzaghi è un sogno. Sarri riuscirà a imporre la sua idea"

Gianni Di Marzio è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni per rispondere ad alcune domande sulla situazione attuale dei biancocelesti...
16.08.2021 07:40 di Lalaziosiamonoi Redazione   vedi letture
Fonte: Edoardo Pinna - Lalaziosiamonoi
Lazio, senti Gianni Di Marzio: "Correa? Per Inzaghi è un sogno. Sarri riuscirà a imporre la sua idea"

La Lazio tra meno di una settimana debutterà in campionato contro l'Empoli. Il mercato è ancora bloccato e i colpi effettuati non sono stati ufficializzati. Correa sembra vicino all'approdo all'Inter, alla corte di Simone Inzaghi, con la cessione del Tucu potrebbe arrivare Kostic per completare il reparto offensivo. Per parlare di questi temi, Gianni Di Marzio è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni per rispondere ad alcune domande sulla situazione attuale dei biancocelesti.

Qual è il suo pensiero sull'indice di liquidità...

"Non solo la Lazio è in difficoltà, in passato diversi club hanno fatto investimenti su giocatori inadeguati, gli ingaggi dati a questi giocatori sono risultati troppo alti, per le qualità espresse in campo. Non si riesce a vendere e in questo modo non si riesce ad acquistare".

La cessione di Lukaku? Correa all'Inter potrà esprimersi al meglio...

"Correa è un sogno di Inzaghi, l'ha gia allenato e lo vorrebbe portare ai neroazzurri. Sicuramente l'Inter avrà anche un piano B e anche un piano C, qualora non dovesse andare in porto la trattativa con l'argentino. Possiamo considerare Correa una grossa idea di mercato e con la giusta continuità potrà esprimersi al meglio".

Un'idea sul gioco visto finora da Sarri...

"La Lazio deve assimilare bene la mentalità di Sarri, il famoso Sarrismo deve essere più presente negli schemi della Lazio. I risultati nelle amichevoli precampionato lasciano un po' a desiderare. Prima o poi Sarri riuscirà a imporre la sua mentalità e idea di calcio. Giocare con Hysaj a sinistra, a piede invertito, è un fatto negativo. L'albanese è un destro, è un esterno basso e secondo me dovrebbe giocare terzino destro, dove attualmente gioca Marusic".

Con Basic e Kostic il mercato della Lazio potrà considerarsi chiuso...

"A centrocampo la Lazio non ha bisogno di un titolare, potrebbe aver bisogno di qualche alternativa valida. Con Leiva, Milinkovic e Luis Alberto, in mezzo al campo i biancocelesti sono messi molto bene. Sugli esterni, in caso di cessione di Correa, dovrà arrivare qualcuno. Insigne sarebbe l'ideale per quel ruolo, conosce Sarri ed è in rottura con il Napoli".

Favorita scudetto? La Lazio come parte in griglia di partenza...

"Inter e Juventus sono le favorite per lo scudetto. I neroazzurri partono favoriti per la vittoria dello scorso anno, la Juve, con la mentalità da vincente di Allegri, potrebbe tornare alla vittoria. La Lazio la metterei tra le prime sette squadre del campionato".

Scritto il 15/8/2021