Sarri, Luis Alberto e un rapporto "incrinato": ora Mau può rinunciare al Mago

23.10.2021 08:00 di Elena Bravetti Twitter:    vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Sarri, Luis Alberto e un rapporto "incrinato": ora Mau può rinunciare al Mago

Il like al tweet anti-Sarri "echeggia" da giovedì scorso, non è mai stato rimosso, è ancora lì, in bella vista. Firmato Luis Alberto. Un "mi piace" polemico, arrivato dopo la panchina contro il Marsiglia, che riapre la crisi con il tecnico. Il Mago ha colto l'assist di un tifoso dell'Inter che dopo le parole dell'allenatore sullo spagnolo e su Milinkovic ha ironizzato su quanto, al contrario, i due fossero esaltati da Inzaghi nel corso dei cinque anni in biancoceleste. Il paradosso è che è lo stesso Luis che, pochi giorni fa, nell'intervista rilasciata a Undici, aveva celebrato "Mau": "Con lui ci divertiremo, possiamo fare meglio del suo NapolI". 

L'ex Siviglia alterna complimenti a rimproveri, giocate e scenate. Panchine e sostituzioni lo fanno diventar matto, è sempre stato così. Ma stavolta è diverso. Perché quel tanto caro posto da titolare, riporta la rassegna stampa di Radiosei, sembra averlo perso. Lo dicono i numeri, l'ha fatto capire Tare nel pre-partita, Ha parlato di "segnale verso lo spogliatoio, gioca chi merita". Il rapporto tra Sarri e Luis Alberto è iniziato in salita e peggiorato da agosto in poi. Il calciatore sarebbe stato richiamato più volte, anche recentemente. E dopo il ko contro il Milan, l'allenatore ha iniziato a immaginare una Lazio senza la coppia di mezzali Luis-Milinkovic. Aspettava Basic, appena l'ha ritenuto pronto l'ha inserito dal 1'. 

Ieri mattina non è andato in scena alcun confronto tra i due, Sarri era focalizzato sulla tattica per Verona e lo spagnolo s'è allenato regolarmente. Gli scenari, tuttavia, iniziano a cambiare in vista della sessione di calciomercato di gennaio. Sempre secondo la rassegna stampa di Radiosei, "Mau" rinuncerebbe al "Mago", accoglierebbe a braccia aperte un difensore centrale e una nuova mezzala. Oggi, nel frattempo, salterà l'appuntamento con la stampa alla viglia del Verona. Ha parlato di passo falso contro il Bologna, l'obiettivo è non ricascarsi più. Con Luis Alberto in campo, oppure no.

Genoa, primo gol rossoblù per Caicedo: la stessa porta di Torino - Lazio

Lazio, Mandorlini: "Ho fatto esordire Zaccagni, può dare tanto a Sarri"

TORNA ALLA HOMEPAGE