Lazio, Sarri: da Strakosha a Cataldi che rivoluzione nel girone d'andata

31.12.2021 08:30 di Jessica Reatini Twitter:    vedi letture
Lazio, Sarri: da Strakosha a Cataldi che rivoluzione nel girone d'andata
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Da giugno a dicembre: quante cose possono cambiare in sei mesi. Quando la Lazio ha annunciato l'arrivo di Maurizio Sarri in panchina c'era già odore di rivoluzione e come da pronostico in piccola parte si è già verificata. Come riporta la consueta rassegna stampa di Radiosei nella prima gara di campionato contro l'Empoli c'era Reina titolare in porta, Lazzari che aveva appena iniziato il suo cammino come terzino destro e a centrocampo Leiva con Milinkovic e Akpa Akpro. Luis Alberto fuori perché non al top della forma e il litigio con Sarri e davanti Felipe Anderson inamovibile insieme a Pedro e Ciro.

Tra poco meno una settimana sarà di nuovo Lazio - Empoli ma nel frattempo molte cose sono cambiate: in porta è tornato Strakosha, Lazzari è sul mercato e comunque è stato superato nelle gerarchie da Marusic. A centrocampo rimane solo Milinkovic con un Luis Alberto a intermittenza che si gioca sempre il posto con Basic; Cataldi ha rubato il posto a Leiva. Anche Felipe ha perso il posto da titolare grazie all'esplosione di Zaccagni. Insomma un cambiamento che continuerà anche per la seconda parte di stagione per poi diventare vera e propria rivoluzione a giugno. 

Calciomercato Lazio, mi ritorni in mente: due vecchi pallini nel mirino

Lazio, operazione continuità: mai tre vittorie consecutive in stagione

TORNA ALLA HOME