Milan, il retroscena su Bakayoko e Kessié: Gattuso e società hanno imposto le scuse

14.04.2019 00:25 di Gabriele Candelori Twitter:    Vedi letture
Fonte: Gabriele Candelori - Lalaziosiamonoi.it
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
Milan, il retroscena su Bakayoko e Kessié: Gattuso e società hanno imposto le scuse

Un post partita, quello di Milan-Lazio, davvero infuocato. A macchiarlo due episodi: prima la rissa, poi la maglia di Acerbi mostrata come trofeo da Bakayoko e Kessié sotto la Curva Sud. Un gesto assolutamente evitabile e mal digerito non soltanto dai giocatori biancocelesti, ma anche dal club rossonero. Che con il 33 laziale è rimasto in ottimi rapporti dopo l’esperienza a Milanello del 2012-2013. Motivo per cui mister Gattuso, in conferenza stampa ma soprattutto lontano dalle telecamere, ha rimproverato in modo molto energico i suoi due giocatori (anche per la storia postata poi sui social) imponendo loro di scusarsi pubblicamente. Scuse appunto che non hanno tardato ad arrivare.