Cagliari - Lazio, nove mesi dopo il graffio di Felipe Caicedo

Nella passata stagione è stata forse una delle vittorie più belle e sofferte quella della Lazio sul Cagliari grazie alla rete di Caicedo
25.09.2020 20:30 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Jessica Reatini
Cagliari - Lazio, nove mesi dopo il graffio di Felipe Caicedo

Sono passati nove mesi da quel pazzo Cagliari - Lazio. In questi nove mesi è cambiato il mondo, ci sono stati mesi di lockdown, la pandemia è ancora in corso e non ha ancora battuto in ritirata. La squadra di Inzaghi torna alla Sardegna Arena che sarà molto diversa dall'ultima volta. Per prima cosa sarà vuota, niente tifosi nè del Cagliari nè della Lazio, diverso sarà anche l'allenatore dei sardi: prima c'era Maran, sabato ci sarà Di Francesco. I biancocelesti invece sono rimasti gli stessi e tra di loro c'è anche Felipe Caicedo. Da due anni in ogni sessione di calciomercato sembra essere sul punto di andare via, magicamente poi rimane e fa la differenza. Incancellabile il suo gol al minuto 96' che ha di fatto segnato la crisi senza fine dei sardi e che ha fatto allo stesso tempo volare la Lazio. Il "Panterone" è un vero e proprio incubo e chissà che non possa tornare ad esserlo anche in questa nuova stagione. L'esordio è fissato per sabato alle 18:00, il numero 20 non partirà titolare. Si accomoderà in panchina aspettando chissà di poter entrare e bissare quella rete all'ultimo respiro che ancora oggi riguardandola sembra incredibile e ci fa tornare per un attimo indietro nel tempo, quando lo stadio era pieno e la Lazio volava verso una stagione strepitosa grazie anche a Felipe Caicedo.