Juventus, Tardelli torna sul passato: "Al posto di Sarri avrei preso Inzaghi"

15.08.2022 17:45 di Tommaso Marsili Twitter:    vedi letture
Fonte: TMW Radio
Juventus, Tardelli torna sul passato: "Al posto di Sarri avrei preso Inzaghi"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Lorenzo Marucci

La Juventus sta vivendo l'Allegri Bis. L'allenatore toscano è stato in bianconero dal 2014 al 2019, poi è stato sostituito da Sarri e da Pirlo. Dallo scorso anno è tornato sulla panchina su cui ha vinto 11 trofei. Marco Tardelli, icona bianconera e campione del Mondo con l'Italia nel 1982, a TMW Radio è tornato a parlare del passato: "Chi avrei preso dopo l'addio di Allegri? Si poteva cambiare in quel momento. Avrei preso un allenatore giovane, scegliendo Pirlo come hanno fatto o casomai puntando su Simone Inzaghi. Pirlo è arrivato quarto, ha fatto quello che doveva fare e probabilmente gli avrei dato la possibilità di continuare. Il ritorno di Allegri, dopo Sarri, era forse inevitabile. Il suo ritorno, o casomai quello di Conte”.

INZAGHI VS SARRI - “Perché Inzaghi? Sarebbe stato un profilo da Juventus. È un tipo di allenatore che 'sa dove mettersi'. Sarri ha fatto bene, ma non era il genere di mister che volevano i tifosi e la società. Quando punti su un allenatore che consideri una “promessa del calcio” devi puntarci con un progetto triennale. Inzaghi all’Inter sta facendo bene”.