Lazio, Briga: "Emozione da tachicardia, con Sarri possiamo…"- VIDEO

Ieri alla presentazione del nuovo kit della Lazio targato Mizuno, era presente anche il cantante Mattia Briga, tifoso da sempre della Lazio
05.07.2022 14:15 di Lalaziosiamonoi Redazione   vedi letture
Fonte: Matteo Columbro- Lalaziosiamonoi.it
Lazio, Briga: "Emozione da tachicardia, con Sarri possiamo…"- VIDEO

Nella meravigliosa cornice di Piazza del Popolo, per l'occasione vestita a festa con più di 8.000 tifosi biancocelesti, la Lazio ha presentato il nuovo kit targato Mizuno. Tra i tanti ospiti che hanno colorato la serata c'è stato anche Mattia Briga. Il cantante romano da sempre tifoso biancoceleste, si è esibito sul palco cantando insieme ai tifosi, "Cent'anni insieme". "Mio nonno è laziale, mio padre è laziale, lo sono io e lo sarà mio figlio. Per me la Lazio è una questione di famiglia" ha detto il cantante dal palco. Al termine dell'evento Briga si è concesso in esclusiva ai nostri microfoni, parlando della nuova maglia ma anche del mercato e della stagione che si aspetta. 

Queste le sue parole.

Mattia voglio subito chiederti, impressioni sulla nuova maglia? 

"Una prima bellissima, un colore celeste acceso stupendo. L'aquila stilizzata nella trama è veramente bellissima. Complimenti a Mizuno per la maglia"

Tanti giocatori questa sera. La squadra quasi al completo, ora cosa ti aspetti dal mercato?

"Qualcuno deve arrivare per forza, senno gioco io (ride, ndr). Mi auguro che arrivino primo e secondo portiere, un paio di difensori, ma sono sicuro che qualcuno arriverà".

Com'è stato cantare davanti a questa piazza cosi gremita?

"Per me potrebbe sembrare strano, sono abituato a calcare palchi, ma questo è un pubblico totalmente diverso. È il primo pubblico che ho frequentato nella mia vita, sono sempre stato con loro. Trovarmi ora dall'altra parte e cantare per questa gente meravigliosa è un'emozione da tachicardia. Non te lo so spiegare a parole. Dovresti, per capire, mettermi una mano sul cuore ogni volta che salgo sul palco per capire".

Cosa ti aspetti dalla stagione che verrà?

"Dobbiamo migliorare la stagione dello scorso anno, sono sicuro che col mister che abbiamo ci riusciremo".

CLICCA QUI PER IL VIDEO