Lega Serie A, De Siervo (ad): “Lotito esempio per combattere il razzismo”

L'Amministratore Delegato della Lega Serie A, Luigi De Siervo, ha parlato della lotta al razzismo prendendo come esempio Claudio Lotito.
16.01.2020 17:15 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Lega Serie A, De Siervo (ad): “Lotito esempio per combattere il razzismo”

Da tempo, ormai, la Lega Serie A si sta impegnando attivamente nella lotta contro il razzismo all'interno degli stadi. Una battaglia ardua per la quale, tra iniziative controverse e qualche dichiarazione inopportuna, non sono mancati gli scivoloni. Anche dello stesso Luigi De Siervo. Amministratore Delegato della Lega intervenuto nell'evento "Un calcio al razzismo" organizzato dall'UCEI: "Vogliamo riuscire a fare in due anni quello che la Thatcher ha fatto in dieci. La Serie A vuole dare un contributo importante. Vedo quello che ha fatto Lotito per combattere una parte della tifoseria che aveva messo in difficoltà l'intera società e la squadra biancoceleste. Questa è la strada giusta, anche sulla scia del contributo portato da un grande dirigente come Gazidis che viene dalla Premier. Noi dobbiamo prendere uno per uno le persone che stanno rovinando questo sport meraviglioso. Con il riconoscimento facciale è possibile: questo è il lavoro silenzioso che si sta facendo".

LAZIO, LE ULTIME DA FORMELLO

ANCHE LA LAZIO PRESENTE A "UN CALCIO AL RAZZISMO"

TORNA ALLA HOMEPAGE