Taglio degli stipendi, Payet si rifiuta: "Sono un padre di famiglia!"

01.06.2020 13:00 di Andrea Marchettini   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Taglio degli stipendi, Payet si rifiuta: "Sono un padre di famiglia!"

"Tutti hanno avuto la loro opinione su questo argomento. La mia posizione era chiara ed evidente. Il giocatore che sono è anche un padre di una famiglia". Con queste parole Dimitri Payet, calciatore dell'Olympique Marsiglia, si rifiuta di ridursi lo stipendio del 30%. La proposta del club francese non è quindi stata ben accolta da Payet che motiva così il suo pensiero: "Ho importanti esborsi finanziari da mantenere e impegni da onorare. Il mio ruolo è quello di difendere i miei interessi e quelli della mia famiglia, senza mettere però in pericolo il club, tutti sanno quanto sono legato alla squadra". Queste le parole del centrocampista francese che guadagna circa 100mila euro a settimana