Calciomercato Lazio, serve una cessione per ufficializzare Muriqi e Fares: la situazione

Sarebbe il ritardo nella cessione di Bastos a impedire alla Lazio di ufficializzare gli acquisti di Fares e Muriqi: i dettagli.
12.09.2020 09:15 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
Calciomercato Lazio, serve una cessione per ufficializzare Muriqi e Fares: la situazione

RASSEGNA STAMPA - I tifosi della Lazio continuano a chiedersi il motivo per cui la dirigenza, nonostante abbia chiuso le operazioni per Fares e Muriqi, non abbia ancora ufficializzato gli acquisiti. Secondo quanto riporta la rassegna stampa di Radiosei, sarebbe il ritardo nella cessione di Bastos a bloccare tutto. Si tratterebbe di un cavillo burocratico, il cosiddetto indice di liquidità"Stabilito dalla FIGC nel 2015, è un parametro che regole le uscite e le entrate dei club, per evitare che superino certi paletti". In altre parole, senza la definitiva cessione del centrale angolano, con relativo risparmio dell'ingaggio per i biancocelesti, non si possono formalizzare le due operazioni. Trattative che sono chiuse e non devono più destare preoccupazioni. L'esterno della Spal è già nella Capitale e attende il via libera per fare le visite mediche e unirsi ai suoi nuovi compagni, il kosovaro dovrebbe sbarcare a Roma domani mattina.

Coronavirus, Zarate è guarito: l'ex Lazio è tornato ad allenarsi

Milan, Shevchenko: "La lotta scudetto sarà più interessante, c'è anche la Lazio"

TORNA ALLA HOMEPAGE