Lazio, Lukaku continua le cure in Belgio: la società valuta l'addio

31.03.2020 08:00 di Leonardo Giovannetti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Lazio, Lukaku continua le cure in Belgio: la società valuta l'addio

Quella di Lukaku alla Lazio è stata una storia tormentata. Il potenziale, nessuno lo ha mai negato, c'è. Quello che manca è la tenuta dal punto di vista fisico: troppe volte i biancocelesti hanno dovuto fare a meno di lui. Ora, come riporta la rassegna stampa di Radiosei, Lukaku è in Belgio probabilmente insieme a suo fratello. Ma non per "fuggire" dall'Italia tediata dall'emergenza Coronavirus, bensì per continuare le dovute cure fisioterapiche. Se ne è andato prima che scattassero i divieti, il problema alle ginocchia continua a tormentarlo. Non ci sono certezze sulla data del rientro, dipenderà anche da quando la Lazio tornerà ad allenarsi. In ogni caso, dovrà prima rispettare i 14 giorni di quarantena previsti una volta messo piede a Roma. 

FUTURO - Ha firmato un rinnovo fino al 2023, mai però ufficializzato. Nonostante questo, al termine della stagione le strade della Lazio e di Lukaku potrebbero separarsi definitivamente. La fascia sinistra ha bisogno di rinforzi, un'altra pedina da aggiungere al tandem Lulic-Jony. Un anno fa il belga aveva preso la strada per Newcastle, senza però riuscire a restarci causa visite mediche fallite. Facendo diversi sforzi era riuscito a rimettersi in sesto, Inzaghi pensava di averlo recuperato quando riuscì a schierarlo in quel di Firenze. Sfornò anche un assist, poi nuovamente lo stop. Dopo un intervento a dicembre, è tornato in gruppo solo a gennaio. La Lazio valuta le mosse di mercato, tra queste potrebbe rientrare anche un'operazione Lukaku. Se la società non dovesse riuscire a venderlo, si potrebbe pensare anche all'opzione prestito per rilanciarlo.