Lazio - Cagliari, Martusciello sui fischi: "Contano solo i tre punti". E poi la frecciata alla Roma...

03.12.2023 07:20 di Jessica Reatini Twitter:    vedi letture
Lazio - Cagliari, Martusciello sui fischi: "Contano solo i tre punti". E poi la frecciata alla Roma...

La Lazio torna a vincere in campionato e lo fa davanti ai suoi tifosi battendo il Cagliari grazie alla rete di Pedro nel primo tempo. Vittoria importantissima per i biancocelesti che nel finale rischiano e non poco nonostante la squadra di Ranieri fosse in dieci uomini. Decisivo ancora una volta Provedel che di fatto chiude la porta ai sardi. Al termine della gara ecco le parole del vice di Maurizio Sarri Martusciello in conferenza stampa: “La partita si è messa in una condizione favorevole per noi ma quando succede questo c’è il pensiero di non forzare la giocata, di abbassare i ritmi e si diventa prevedibili e con l’andare del tempo la gara ha preso una piega negativa. Le partite prendono una piega, non si prestabilisce un principio, noi cerchiamo di fare il meglio possibile. La gara ci ha offerto degli spunti positivi e noi non siamo stati bravi a sfruttarli ma la mentalità si costruisce con le vittorie. La Lazio ha vinto 1-0 e veniva da una sconfitta contro l’ultima in classifica e da una bellissima prestazione in Champions che ci ha prosciugato le energie fisiche e mentali. Essere riusciti a vincere non era facile e la vittoria è arrivata anche grazie alla bravura di Provedel, siamo contentissimi. Di questa gara ci si dimenticherà, i punti rimangono, a volte si può vincere anche in maniera sporca. Martedì si è intrapreso un percorso, oggi un altro, noi dobbiamo risalire la classifica cercando di arrivare a sentire la musica della Champions anche il prossimo anno”.

DIVERTIMENTO - “Mi diverto se a distanza di diverse partite riesco a raggiungere il mio obiettivo ovvero vincere le partita con un bel gioco. Nei primi venti minuti lo abbiamo fatto, poi è successo che dopo il vantaggio numerico non siamo riusciti ad azzannare la partita. I ragazzi si divertono, non ho mai visto giocare a calcio gente triste. Anche l'amarezza e le sconfitte fanno parte del pacchetto. Questa sera c’è da mettere anche la bravura degli avversari che negli ultimi dieci minuti hanno lanciato tutte palle alte con giocatori che hanno delle ottime capacità da questo punto di vista".

INFORTUNATI - "Casale, Zaccagni e Romagnoli non recupereranno per martedì. Luis Alberto? Dovremo capire domani com'è la situazione, non ho parlato neanche con il medico". 

FISCHI - "I tifosi fischiano perchè vedono una squadra giocare contro una squadra in dieci che ha vinto solo 1-0. Ne vedo che giocano peggio di noi e vincono, eccome se le vedo e sono anche vicino a noi. Vedere il negativo ha rotto le scatole. Noi siamo la Lazio e cerchiamo di vincere tutte le partite, a volte si vince a volte no, a volte la gente si diverte a volte no. La gente si divertirà stasera vendendo tre punti in più in classifica".

COPPA ITALIA - "La squadra è conspaevole che martedì contro il Genoa è una finale. Vediamo se si riesce a ritrovare l'entusiasmo che ci ha contraddistinto negli anni. Sappiamo che sarà una gara da dentro o fuori. Domani faremo il punto anche in base alle energie sprecate contro il Cagliari".

SECONDI TEMPI - "Io credo che che tutte le volte siamo ripartiti abbiamo provato a cercare il gol. Questo tentativo di gestione non c'è stato e se c'è stato deriva dalla paura di non forzare la giocata. C'è stata preoccupazione di non sbagliare. Secondi tempi? Alcune volte ci si approccia in maniera differente e a volte no".

FELIPE ANDERSON - "Secondo me su Felipe Anderson non incide la questione rinnovo. Ha una sensibilità differente dagli altri e quando non offre prestazioni di alto livello si incupisce. Va aspettato e stimolato affinché riesca a superare questo momento negativo".

Pubblicato il 2/12