Calciomercato Lazio, Lazzari è in uscita: ecco la richiesta di Lotito

Pubblicato il 25/12
26.12.2021 07:10 di Marco Valerio Bava Twitter:    vedi letture
Fonte: MarcoValerio Bava-Lalaziosiamonoi.it
Calciomercato Lazio, Lazzari è in uscita: ecco la richiesta di Lotito

È in lista di sbarco, può partire. Manuel Lazzari è sacrificabile, non viene considerato incedibile, l’esperimento da terzino in una linea a quattro non ha funzionato. Lazzari vorrebbe tornare a giocare da quinto, è il ruolo in cui si trova più a proprio agio, in cui pensa di poter dare il meglio di sé. La Lazio è pronta ad accontentarlo, è valutato tra i 15 e i 20 milioni, non c’è chiusura all’idea di una contropartita, ma deve essere gradita e funzionale ai piani di Sarri. Lazzari piace al Torino, Juric lo vorrebbe come rinforzo per l’esterno destro, elemento da alternare a Singo, con Aina e Vojvoda a sinistra. Cairo, però, non ha intenzione di spendere oltre 15 milioni, è un ostacolo, s’è parlato di uno scambio con Zaza, ma per ora non arrivano conferme. All’ex Spal ha pensato pure Mihajlovic che ormai è passato stabilmente al 3-4-2-1. A destra, nel Bologna, c’è De Silvestri, ma va per i 35 anni, serve un rinforzo da quella parte. Lazzari sarebbe elemento più che gradito a Sinisa, ma pure il club rossoblu deve fare i conti con una valutazione importante: s’era ipotizzato uno scambio con Orsolini, non è un’idea da scartare a priori, ma per ora la Lazio cerca altro. Ma entrambe, comunque, sono soluzioni che non scaldano il giocatore che vorrebbe rimanere in un club di alto profilo.

ALTRE PISTE - C’è poi il Tottenham sullo sfondo: Conte è un estimatore di Lazzari, per la sua idea di calcio è un giocatore funzionale, uno scattista in grado di ribaltare velocemente il fronte. Il tecnico, però, deve fare i conti con i dubbi di Paratici e del resto della dirigenza Spurs. Lazzari non convince a pieno il board del club del nord di Londra, per motivazioni tecniche e fisiche. L’esplosione di Dumfries, invece, ha raffreddato l’interesse dell’Inter. La Lazio resta in attesa, cedere Lazzari è funzionale a incassare denaro da reinvestire su un esterno sinistro, così da avere un pacchetto formato da Marusic e Hysaj (in grado comunque di giocare su entrambe le fasce) e un nuovo terzino mancino titolare. Lazzari non sarà svenduto, Lotito parte da una richiesta di 20 milioni, difficilmente scenderà sotto il muro dei 15. Per questo la partenza dell’esterno veneto è possibile, ma non scontata.