FORMELLO - Lazio, doppia seduta: Immobile ok, Marusic ancora no

21.11.2019 06:50 di Valerio De Benedetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
FORMELLO - Lazio, doppia seduta: Immobile ok, Marusic ancora no

FORMELLO - Niente sconti alla squadra, stavolta la doppia seduta va in scena davvero. La Lazio dopo l'allenamento nella mattinata, si ritrova nuovamente agli ordini di Inzaghi a Formello alle ore 15. In campo ci sono gli stessi calciatori: gli unici assenti sono Marusic, Vavro e Berisha. Dopo una prima fase di riscaldamento, in scena va un ampio lavoro basato sul possesso palla e sul fraseggio negli spazi stretti. Immobile si muove senza particolari problemi confermando di aver smaltito la botta alla caviglia rimediata con l'Armenia. Inzaghi guida passo passo i suoi spiegando i movimenti di volta in volta, fermando il gioco quando necessario (anche in modo piuttosto arrabbiato, veemente). Circa un'ora di seduta per prepararsi in vista di domani, quando potrebbero andare in scena le prime prove tattiche anti-Sassuolo. Appuntamento nella mattinata. 

SEDUTA MATTUTINA - Alle spalle anche il secondo allenamento settimanale. La Lazio comincia a far sul serio in vista della sfida contro il Sassuolo in programma domenica al Mapei Stadium. Alle ore 10 i biancocelesti si ritrovano sul campo. Ci sono solo i difensori e alcuni elementi della Primavera, fra cui Bianchi, Zilli e Raul Moro. All'appello mancano ancora Vavro, di ritorno dalla Nazionale, e Marusic, oggi in Paideia per dei controlli. Il montenegrino sta recuperando dalla lesione al flessore della coscia sinistra, c'è ottimismo per il suo ritorno in tempi brevi. Inzaghi osserva attentamente l'allenamento, un lavoro tattico guidato dai suoi collaboratori. Confermato il rientro di Radu, tornano in gruppo anche Bastos e Acerbi. 

GLI ATTACCANTI - L'allenamento dei difensori dura circa un'ora, poi sul campo le parti si invertono con l'arrivo degli attaccanti. Le notizie positive arrivano subito da Ciro Immobile. Il centravanti biancoceleste aveva preoccupato per una botta alla caviglia ricevuta nell'impegno dell'Italia contro l'Armenia, oggi però ha confermato di aver subito smaltito il dolore svolgendo l'intera seduta agli ordini di Inzaghi. Dopo le assenze nei giorni scorsi si rivedono anche Lukaku e Cataldi, con quest'ultimo che ha superato l'attacco influenzale che lo aveva colpito. Regolarmente in campo anche Luis Alberto. Esercitazioni su cross e tiri in porta per tutti, prima di una breve fase tattica. Fra i portieri non si vede Proto ma si registra la presenza dei due Primavera Alia e Furlanetto. Appuntamento nel pomeriggio alle ore 15 per la seconda seduta di giornata.

Lazio, Casiraghi: “A fine campionato vedo i biancocelesti terzi. Su Immobile…”

Casi da moviola ed errori arbitrali: la spiegazione sarà online

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 20-11 alle 16.05