Lazio, Immobile: “Mi piacerebbe scambiare la maglia con Messi. Inzaghi? Allenatore europeo”

Ciro Immobile ha risposto ad alcune domande nel corso della diretta Instagram, condivisa con la pagina 'Chiamarsibomber'.
19.03.2020 07:30 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Lazio, Immobile: “Mi piacerebbe scambiare la maglia con Messi. Inzaghi? Allenatore europeo”

In giorni di difficoltà per tutti gli italiani, costretti a ridurre al massimo gli spostamenti fuori casa, i social vengono in aiuto per ingannare il tempo. Ma, in particolare, sono le dirette Instagram lo strumento più utilizzato da personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport per tenere compagnia ai propri followers. Ciro Immobile ne ha condivisa una con la pagina 'Chiamarsibomber', nel corso della quale ha risposto ad alcune domande, a partire da quelle relative alla situazione attuale: "È cambiata la vita di tutti noi, sono sempre a casa. Quando vado a fare la spesa vado solo, uso mascherina e guanti. Faccio in modo di non uscire tutti i giorni. A casa gioco alla Play a qualche gioco di società, guardo la tv. Adesso stavo vedendo Napoli-Liverpool. I social stanno aiutando tanto, mi scrivono che si annoiano. Allenamento? Ho qualche elastico, peso, tapis-roulant, cerco di fare quello che di solito facciamo in campo, faccio il massimo. Ho il pallone della tripletta con la Sampdoria, mi metto a palleggiare. Alimentazione? Cerco di tenermi un po’, la sera un po’ più leggero, a pranzo insalata, un po’ di riso. Stasera però facciamo gli arrosticini".

ALLENAMENTO - "Cambia molto l’allenamento nelle nazioni? In Spagna, più o meno era uguale. Emery è un allenatore molto tattico, somiglia un po’ a Conte nelle preparazione della partita. Con Klopp era totalmente diverso, tutto palla, sempre in movimento, mai fermi. Mi ha dato tanto. Con Inzaghi è un po’ più all’italiana, ma punta anche tutto sulla palla, il giusto sulla tattica. Famiglia? Con le coppe e la Nazionale li vediamo poco, ora stiamo approfittando di questo momento per stare un po’ più con loro".

MAGLIE - "Maglie? Ho cercato sempre di cambiare le maglie con gli amici. Ho anche una collezione con tutte le mie maglie nelle varie stagioni. Cerco sempre di accontentare quelli che me lo chiedono, ma è praticamente impossibile. Con Messi mi piacerebbe scambiarla, con Ronaldo, invece, in una delle sue prime partite in Italia. Con Messi ci siamo incontrati anche con la Nazionale, ma lui non giocava, avevamo fatto una foto, gli avevo parlato del figlio, come mai l’avesse chiamato Ciro. Cantanti preferiti? Il mio preferito è Rocco Hunt, ma c’è una storia dietro. Ci siamo conosciuti quando nessuno ci conosceva, siamo cresciuti insieme. Una canzone che ti carica? Apro il telefono e ascolto quelle che mi ispirano di più, qualcuna di Rocco la ascolto sempre. C’è tanto tempo a disposizione. Serie TV? È uscita Elite, tra oggi e domani inizio a vederla, Jessica la sta già vedendo".

Lazio, patto con Correa: la clausola è valida solo per metà mercato

Serie A, Gravina: "Potremmo sforare il 30 giugno, altrimenti playoff"

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 18-03 alle 20.15