COVID | Locatelli (CTS): "Il virus è tornato a circolare nel Paese"

Il coordinatore del CTS è stato intervistato da La Repubblica visto la risalita dei contagi da Coronavirus dovuti ai festeggiamenti nelle piazze
19.07.2021 08:00 di Tommaso Marsili Twitter:    vedi letture
Fonte: La Repubblica
COVID | Locatelli (CTS): "Il virus è tornato a circolare nel Paese"

La vittoria dell'Italia a Euro 2020 ha scatenato milioni di italiani che si sono riversati nelle più disparate piazze per festeggiare. Questo fenomeno ha scatenato la risalita dei contagi da Covid-19, causando di conseguenza la preoccupazione generale. A La Repubblica il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità Locatelli ha detto al riguardo: "I dati indicano una ripresa netta della circolazione virale nel Paese. Anche nelle ultime 24 ore abbiamo avuto un incremento di circa 300 casi. Come ha documentato la cabina di regia, l’età mediana dei contagiati è 28 anni, dato che dimostra come i contagi siano legati in buona parte alla popolazione giovane in ragione della maggior socializzazione del periodo estivo, un po’ come è successo l’anno scorso. Gli effetti della festa post-Euro2020? Si cominciano a osservare da oggi (ieri, ndr) e probabilmente ne vedremo di più da domani (oggi, ndr). Del resto, è ben noto che l’incubazione del virus dura tra i 5 e i 7 giorni. Gli assembramenti e gli affollamenti hanno favorito la circolazione virale. Basta pensare anche ai focolai legati ai quarti e alle semifinali già individuati a Roma".